Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Bologna-VAR, già due errori. Sempre con Manganiello e Orsato

Bologna-VAR, già due errori. Sempre con Manganiello e Orsato

Ieri mattina a Milano, nella sede della Lega Serie A, si è svolto un incontro tra arbitri e allenatori del massimo campionato italiano sullo stato di attuazione del VAR. Presenti il numero uno dell’AIA Marcello Nicchi e il designatore della CAN A Nicola Rizzoli, con quest’ultimo che ha analizzato l’utilizzo del Video Assistant Referee nelle prime dodici giornate del torneo 2018-2019. Sette sono gli errori evidenziati dall’ex fischietto, due di questi a sfavore del Bologna: uno per mancata revisione sul campo (Chievo-Bologna, Orsato-Manganiello, rigore concesso per mani di Calabresi da togliere), l’altro per conferma di decisione errata (Bologna-Udinese, Manganiello-Orsato, mancato rigore su Svanberg dopo on field review).
Tutto ciò non fornisce un alibi alla squadra di Filippo Inzaghi, che se si trova in sedicesima posizione deve guardare soprattutto alle proprie lacune, ma porta comunque alla luce un rapporto non proprio fortunato con il VAR. «Preferirei alla fine avere sei o sette on field review in più anziché in meno. In certi casi è meglio andare a rivedere, anche se non fosse strettamente necessario», afferma Rizzoli. E ha ragione. Ecco, se poi evitasse di designare ancora per una gara dei rossoblù la coppia Orsato-Manganiello, o viceversa, siamo certi che l’intera tifoseria felsinea gliene sarebbe davvero grata.

© Riproduzione Riservata