Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Bologna-Virtus Acquaviva 9-0: poker di Verdi e doppietta di Floccari

Secondo test amichevole del ritiro di Castelrotto per il Bologna, che al Centro Sportivo Laranza sfida la Virtus Acquaviva, compagine del massimo campionato sammarinese. Mister Donadoni conferma il 4-2-3-1 già visto contro lo Sciliar, invertendo però titolari e sostituti della partita di ieri, con l’aggiunta del neo papà Da Costa tra i pali. Felsinei in campo davanti ad un nutrito gruppo di tifosi con la nuova maglia da trasferta griffata Macron, di color giallo fluo con inserti rossi e blu nel colletto e nelle maniche.
Protagonista assoluto del primo tempo è Simone Verdi, che dà prova della sua già nota abilità con entrambi i piedi e realizza ben quattro reti: in avvio con un controllo e tiro da centro area su traversone di Di Francesco, al 38’ con un tocco da sottomisura su perfetta sponda di Floccari, al 39’ con una splendida conclusione a giro dopo aver messo a sedere un difensore, e infine al 41’ con una rasoiata nell’angolino. Nel mezzo anche momentaneo il 2-0 firmato da Mbaye grazie ad un imperioso stacco di testa su corner dello stesso fantasista di scuola Milan. Ritmi piuttosto bassi, soprattutto nella fase centrale della frazione, con i rossoblù comunque bravi ad accelerare negli ultimi minuti e a trovare ripetutamente la via del gol.
Nella ripresa tanti avvicendamenti e distanza tra le due squadre che aumenta ancora di più, sia nel gioco che nel punteggio. Brienza trafigge subito il portiere avversario con un sinistro a mezza altezza, Floccari gli fa eco all’11’ con un bel diagonale e al 18’ con una sassata dalla lunga distanza, mentre il punto del definitivo 9-0 viene messo da Taider con una botta dal limite dopo un paio di dribbling.
In attesa di test più probanti (in particolare per il pacchetto arretrato), come certamente saranno i prossimi contro gli israeliani dell’Hapoel Haifa e i ceceni del Terek Grozny, il Bologna sta comunque iniziando a mettere in pratica i dettami impartiti nel corso della settimana dal proprio allenatore, riuscendo ad arrivare con grande frequenza al cross o al tiro tramite azioni manovrate e di buona fattura. Domani la squadra, ad eccezione dei nuovi arrivati Krejčí, Nagy e Pulgar che lavoreranno in palestra, godrà di un giorno di riposo: la ripresa è fissata per lunedì mattina.

IL TABELLINO

BOLOGNA (4-2-3-1): Da Costa (1’ st Sarr); Mbaye (21’ st Krafth), Rossettini (21’ st Oikonomou), Cherubin (21’ st Gastaldello), Masina (21’ st Boldor); Silvestro (21 st Crisetig), Donsah (21’ st Taider); Rizzo, Verdi (21’ st Mounier), Di Francesco (1’ st Brienza); Floccari (21’ st Calabrese).
A disp.: Ravaglia.
All.: Donadoni

VIRTUS ACQUAVIVA: Valentini, Cesari, Dominici, Lusini, Campidelli, Zavoli, Bonifazi, Vagnetti, Nanni L., Aruci, Innocenti.
A disp.: La Monaca, Gualandi, Righi, Nanni M., Tosi, Zanotti, Ricci, Sacco, Baschetti, Bonfè, Ricciardi, Moroni.
All.: Sperindio

Arbitro: Bodini di Verona
Ammoniti:
Espulsi:
Marcatori: 1, 38’, 39’ e 41’ pt Verdi (B), 35 pt Mbaye (B), 1’ st Brienza (B), 11’ e 18’ st Floccari (B), 26’ st Taider (B)
Recupero: 1’ pt, 2’ st

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it