Bologna-Virtus Acquaviva 9-0: poker di Verdi e doppietta di Floccari

Tempo di Lettura: 2 minuti

Secondo test amichevole del ritiro di Castelrotto per il Bologna, che al Centro Sportivo Laranza sfida la Virtus Acquaviva, compagine del massimo campionato sammarinese. Mister Donadoni conferma il 4-2-3-1 già visto contro lo Sciliar, invertendo però titolari e sostituti della partita di ieri, con l’aggiunta del neo papà Da Costa tra i pali. Felsinei in campo davanti ad un nutrito gruppo di tifosi con la nuova maglia da trasferta griffata Macron, di color giallo fluo con inserti rossi e blu nel colletto e nelle maniche.
Protagonista assoluto del primo tempo è Simone Verdi, che dà prova della sua già nota abilità con entrambi i piedi e realizza ben quattro reti: in avvio con un controllo e tiro da centro area su traversone di Di Francesco, al 38’ con un tocco da sottomisura su perfetta sponda di Floccari, al 39’ con una splendida conclusione a giro dopo aver messo a sedere un difensore, e infine al 41’ con una rasoiata nell’angolino. Nel mezzo anche momentaneo il 2-0 firmato da Mbaye grazie ad un imperioso stacco di testa su corner dello stesso fantasista di scuola Milan. Ritmi piuttosto bassi, soprattutto nella fase centrale della frazione, con i rossoblù comunque bravi ad accelerare negli ultimi minuti e a trovare ripetutamente la via del gol.
Nella ripresa tanti avvicendamenti e distanza tra le due squadre che aumenta ancora di più, sia nel gioco che nel punteggio. Brienza trafigge subito il portiere avversario con un sinistro a mezza altezza, Floccari gli fa eco all’11’ con un bel diagonale e al 18’ con una sassata dalla lunga distanza, mentre il punto del definitivo 9-0 viene messo da Taider con una botta dal limite dopo un paio di dribbling.
In attesa di test più probanti (in particolare per il pacchetto arretrato), come certamente saranno i prossimi contro gli israeliani dell’Hapoel Haifa e i ceceni del Terek Grozny, il Bologna sta comunque iniziando a mettere in pratica i dettami impartiti nel corso della settimana dal proprio allenatore, riuscendo ad arrivare con grande frequenza al cross o al tiro tramite azioni manovrate e di buona fattura. Domani la squadra, ad eccezione dei nuovi arrivati Krejčí, Nagy e Pulgar che lavoreranno in palestra, godrà di un giorno di riposo: la ripresa è fissata per lunedì mattina.

IL TABELLINO

BOLOGNA (4-2-3-1): Da Costa (1’ st Sarr); Mbaye (21’ st Krafth), Rossettini (21’ st Oikonomou), Cherubin (21’ st Gastaldello), Masina (21’ st Boldor); Silvestro (21 st Crisetig), Donsah (21’ st Taider); Rizzo, Verdi (21’ st Mounier), Di Francesco (1’ st Brienza); Floccari (21’ st Calabrese).
A disp.: Ravaglia.
All.: Donadoni

VIRTUS ACQUAVIVA: Valentini, Cesari, Dominici, Lusini, Campidelli, Zavoli, Bonifazi, Vagnetti, Nanni L., Aruci, Innocenti.
A disp.: La Monaca, Gualandi, Righi, Nanni M., Tosi, Zanotti, Ricci, Sacco, Baschetti, Bonfè, Ricciardi, Moroni.
All.: Sperindio

Arbitro: Bodini di Verona
Ammoniti:
Espulsi:
Marcatori: 1, 38’, 39’ e 41’ pt Verdi (B), 35 pt Mbaye (B), 1’ st Brienza (B), 11’ e 18’ st Floccari (B), 26’ st Taider (B)
Recupero: 1’ pt, 2’ st

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it