Rassegna stampa 27/11/2018

CdA Bologna: Fenucci rinnova, Bottai chiude la sua esperienza a Casteldebole

Nel corso del CdA di questo pomeriggio, durato circa un’ora e mezza, sono stati affrontati diversi temi che già erano all’ordine del giorno. Primo fra tutti il rinnovo dell’a.d. Claudio Fenucci che si legherà al Bologna per altri tre anni, mentre Roberto Donadoni, come anticipato nei giorni scorsi, prolungherà fino al 2019. Roberto Tassi lascerà il ruolo di team manager a Tommaso Fini per andare a ricoprire un nuovo incarico inerente alle strutture dello stadio e di Casteldebole, mentre si divideranno le strade del club felsineo e di Piergiorgio Bottai. Per Luca Bergamini, infine, se ne riparlerà il 30 ottobre, seppur la sensazione è che anche in questo caso si arriverà  ad un addio.
Stabilito anche a grandi linee il piano mercato, per il quale è stato stanziato un budget di circa 7-8 milioni di euro, di fatto già spesi con gli acquisti di Felipe Avenatti, Sebastien De Maio, Cesar Falletti, Giancarlo Gonzalez e Andrea Poli. Molto più che una probabilità la cessione di Marios Oikonomou alla Spal e il ritorno di Federico Viviani al Verona. Hellas, peraltro, molto interessato al capitano rossoblù Daniele Gastaldello. In partenza anche Godfred Donsah, destinazione Roma o Torino. Sempre durante il CdA è stata confermata l’intenzione di non privarsi dei giovani più talentuosi presenti in rosa, vedi Di Francesco, Masina e Verdi e con essi anche Mattia Destro, salvo offerte clamorose e dunque irrinunciabili.

© Riproduzione Riservata