Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Daniele Corazza (foto: bolognafc.it)

Corazza: “Sarà una domenica importante per il nostro settore giovanile”

Daniele Corazza, responsabile del settore giovanile del Bologna, ha fatto il punto in casa rossoblù alla vigilia delle due sfide che in questo weekend attendono le formazioni Under 17 e Under 15. Per entrare fra le migliori otto d’Italia la squadra guidata da Paolo Magnani dovrà vedersela in gara secca con il Torino, mentre i ragazzi di Francesco Morara sfideranno il Genoa in un doppio confronto. Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate da Corazza al sito ufficiale del club.

Domenica importante – «Staff e ragazzi sono al lavoro, con grande entusiasmo e la giusta tensione, per la grande domenica che ci aspetta: noi ci crediamo».

Torino e Genoa, avversari di spessore – «Siamo consci di affrontare due avversari molto forti e competitivi, e del resto qualsiasi organico raggiunga gli ottavi non può che essere molto ben attrezzato. Le nostre squadre hanno valori assolutamente importanti, al di là dei risultati che otterremo. Di sicuro ce la metteremo tutta e ce la giocheremo al massimo delle nostre possibilità per superare in entrambi i casi il turno. Ci aspetta una domenica emozionante, avere due formazioni a un passo dalle Final Eight nazionali è motivo di orgoglio e di soddisfazione, ma non siamo affatto sazi, il bello viene adesso».

Gli Under 17 di Magnani – «Eliminare i rossoneri in casa loro ci dà una spinta notevole, considerate che il Milan alla vigilia del campionato era una delle squadre più accreditate alla vittoria finale dello scudetto. Il Toro è tosto, forte, sarà durissima, ma il messaggio per i ragazzi è: avanti tutta».

Glu Under 15 di Morara – «Altro impegno molto difficile, ma i ragazzi si stanno preparando bene. Il fatto che si giochi non un match secco bensì partite di andata e ritorno farà emergere meglio i veri valori, l’accesso alla poule finale delle prime otto sarebbe il giusto premio per noi dopo un cammino bellissimo di tanti mesi».

Foto: bolognafc.it