Il saluto di Gastaldello:

Da Castiadas parla Gastaldello: “Dobbiamo fare meglio dell’anno scorso”

Seconda giornata di pre-ritiro a Castiadas, con i rossoblù che hanno iniziato la giornata di buon mattino. Per la truppa di Donadoni corsa sulla sabbia alternata ad esercizi e nuoto in acqua, mentre nel pomeriggio erano in programma test atletici e bio-meccanici a gruppi. Ai microfoni della web tv ufficiale del Bologna ha parlato il capitano, Daniele Gastaldello, che sta affrontando questi giorni in compagnia della famiglia.

Il pre-ritiro «Non l’ho mai fatto in carriera e penso sia una cosa molto positiva, sia dal punto di vista della creazione del gruppo che dal lato fisico. Siamo venuti qui una settimana prima del periodo in montagna, dove sarà molto più dura, mentre ora ci prepariamo ai carichi di lavoro pesanti che ci aspetteranno a Castelrotto. Più che un ritiro si tratta di una vacanza in cui ci divertiamo lavorando preparandoci al ritiro vero e proprio».

L’Eden Village «Ci troviamo molto bene, è una struttura importante che ci sta mettendo a nostro agio. Manca mia figlia ma ho qui mio figlio e i miei nipoti che mi fanno compagnia insieme ai nonni. Sono fatto così, mi piace molto stare in famiglia e ne ho approfittato per portarli qui con me».

La prossima stagione «Mi aspetto di sicuro dei miglioramenti. Lo scorso anno abbiamo fatto bene ma potevamo fare meglio, quest’anno dobbiamo raggiungere quel meglio e lo possiamo fare solo attraverso il lavoro. Penso che questo, compreso il ritiro che faremo in montagna, sia il momento più delicato, perché è adesso che prepari la stagione e metti la benzina necessaria per raggiungere l’obiettivo finale».