Derby 105 alla Fortitudo, Virtus sconfitta 79-72

Derby 105 alla Fortitudo, Virtus sconfitta 79-72

Il derby di Bologna numero 105 è della Fortitudo, con la squadra di Matteo Boniciolli che piega per 79 a 72 una Virtus mai doma al termine di una partita entusiasmante. 5.570 gli spettatori presenti al Paladozza, in una serata che ha visto come mattatore Stefano Mancinelli, senza dubbio il migliore in campo. Spettacolare, come sempre, il tifo della Fossa, anche se il lancio di coriandoli iniziale fa slittare di qualche minuto l’inizio dell’incontro. Inizia meglio la F, che al 5′ si trova sopra di 12 (22-8). Due minuti dopo i padroni di casa sono avanti di 13 (26-13), e si va all’intervallo sul 29-16. Nel secondo quarto le V nere arrivano a -9 (29-20), mentre il terzo periodo inizia subito con una tripla di Candi e un canestro di Legion, poi però l’antisportivo a Ruzzier costa 5 punti alla Fortitudo, che si vede quasi raggiunta dai due liberi di Spissu e dalla tripla di Ndoja (52-48). L’ultimo quarto riparte dal 59-54 per la F, e da quel momento sarà un susseguirsi di emozioni che regaleranno, appunto, il 105° derby ai biancoblù con il punteggio di 79-72.

Kontatto Fortitudo Bologna – Segafredo Virtus Bologna 79-72 (29-16, 45-37, 59-54)

Kontatto Fortitudo Bologna: Legion 15 (3/6, 3/5, 0/2), Mancinelli 15 (4/10, 2/3, 1/2), Knox 16 (7/9, 0/0, 2/2), Ruzzier 11 (4/7, 1/2, 1/2), Campogrande 5 (1/3, 1/2, 0/0), Candi 11 (3/4, 1/4, 2/3), Italiano 0, Gandini 3 (1/1, 0/0, 1/2), Montano 0 (0/3, 0/2, 0/0), Raucci 2 (1/1, 0/0, 0/0), Marchetti n.e., Costanzelli n.e.
Coach: Boniciolli

Segafredo Virtus Bologna: Spissu 15 (2/3, 3/5, 2/2), Umeh 17 (3/5, 3/11, 2/2), Pajola 0, Spizzichini 4 (1/2, 0/2, 2/2), Ndoja 9 (2/4, 1/6, 2/2), Petrovic n.e., Rosselli 16 (5/5, 1/7, 3/4), Michelori 3 (1/1, 0/0, 1/1), Oxilia 0, Penna 0 (0/0, 0/2, 0/0), Lawson 4 (2/6, 0/0, 0/0), Bruttini 4 (1/2, 0/1, 2/2).
Coach: Ramagli

Da 2: Fortitudo 24/44, Virtus 17/24.
Da 3: Fortitudo 8/20, Virtus 8/33.
Tiri liberi: Fortitudo 7/13, Virtus 14/15.
Rimbalzi: Fortitudo 35, Virtus 34.

Foto: Fortitudo Bologna