Di Vaio:

Di Vaio: “La mentalità del Bologna è cambiata e si vede, continuando così arriveranno anche i gol”

Questa mattina a Casteldebole, al termine della conferenza stampa di presentazione del libro Bologna Centodieci di Carlo F. Chiesa, il responsabile scouting rossoblù Marco Di Vaio ha rilasciato alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti, commentando la sconfitta rimediata ieri a Udine e analizzando il momento della squadra. Ecco le sue parole:

Una giornata storta può capitare – «L’Udinese è una squadra che si difende bene e concede molto poco, in Serie A ci sono anche partite così. A mio avviso abbiamo affrontato bene la gara, perdendo poi lucidità nella ripresa. Non abbiamo sbagliato approccio, anzi, abbiamo tenuto in mano noi il pallino del gioco e non meritavamo la sconfitta, anche se nel complesso potevamo certamente fare meglio».

Fiducia nella squadra e nell’attacco – «La mentalità del Bologna è cambiata e si vede, nelle ultime due trasferte abbiamo giocato a viso aperto e siamo rimasti delusi per non aver ottenuto i tre punti, la squadra conosce i suoi limiti ed è consapevole di quello che può fare. L’attacco in crisi? No, l’importante è continuare ad entrare in area, a creare occasioni concrete, a rendersi pericolosi, e ovviamente ad allenarsi bene anche e soprattutto su questo durante la settimana: così facendo, i gol arriveranno».