Dijks racconta il suo periodo da emarginato all’Ajax: “Piangevo sul divano di casa, ho anche pensato di smettere”

Nei giorni scorsi, durante una lunga intervista rilasciata all’ex calciatore Andy van der Meyde per la sua rubrica YouTube Bij Andy in de auto, il nuovo acquisto del Bologna Mitchell Dijks non ha nascosto le difficoltà incontrate all’Ajax da scorso gennaio in poi, quando si è ritrovato praticamente fuori rosa dopo l’avvicendamento in panchina tra Marcel Keizer ed Erik ten Hag: «Ho vissuto davvero un periodo di m…., gli ultimi mesi per me sono stati difficili. Ho pensato tanto a cosa fare, valutando anche se assumere un personal trainer. Non nego che ci siano state sere in cui mi sono ritrovato a piangere sul divano di casa, chiedendomi se fosse il caso di smettere». Dijks, 25 anni, è stato prelevato a parametro zero dai rossoblù, operazione resa ufficiale lo scorso 23 maggio. Sarà lui a prendere il posto di Adam Masina, destinato al Watford, sulla corsia di sinistra in difesa.