Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Marios Oikonomou e Nicolò Cherubin in allenamento a Castelrotto

Domani allenamento sui 2000 metri dell’Alpe di Siusi


Tanto lavoro, ma anche non pochi infortuni. L’infermeria continua a restare protagonista in questi primi giorni di ritiro a Castelrotto. Dopo l’infortunio muscolare che terrà Maietta ai box per almeno due settimane, e l’infortunio alla caviglia accusato da Acquafresca, oggi a pagare dazio è stato il giovane Aaron Mattia Tabacchi, che è tornato a Bologna per alcuni accertamenti dopo un risentimento muscolare alla coscia destra. A scandire la giornata di lavoro dei rossoblù (anche oggi doppia seduta) è stata soprattutto la pioggia. Al mattino lavoro in due gruppi: in palestra per chi ieri aveva svolto le esercitazioni tecniche in campo e viceversa. Nel pomeriggio, dopo un violento temporale, tutti in gruppo per una seduta aerobica, esercitazioni di possesso palla e partitelle a tema. Domani è prevista una sola sessione: i rossoblù prenderanno la funivia e faranno allenamento in quota ai duemila metri sull’Alpe di Siusi. Donadoni ha poi concesso il pomeriggio libero.

Foto: bolognafc.it