Domani lutto cittadino per Pascutti, a cui verrà intitolata la tribuna centrale del Dall'Ara

Domani lutto cittadino per Pascutti, a cui verrà intitolata la Tribuna Centrale del Dall’Ara

Tempo di Lettura: < 1 minuto

Dopo il toccante minuto di silenzio ieri sera allo Juventus Stadium, Bologna si prepara per dare l’ultimo saluto ad una delle sue bandiere più amate, Ezio Pascutti, scomparso il 4 gennaio all’età di 79 anni. I funerali si terranno domani alle ore 15 presso la Cattedrale Metropolitana di San Pietro, in via Indipendenza. L’Amministrazione Comunale, come preannunciato nei giorni scorsi, ha proclamato il lutto cittadino: l’uscita del feretro dalla Chiesa sarà accompagnata dai rintocchi a lutto della campana dell’Arengo, e per l’intera giornata la bandiera comunale sarà esposta a lutto. Dal sindaco Virginio Merola arriva poi l’invito «ai cittadini, le organizzazioni sportive, sociali, culturali e produttive della città, ad esprimere, in forme decise autonomamente, il dolore dei bolognesi e l’abbraccio dell’intera città ai familiari del grande campione rossoblù». Per onorare la memoria di Pascutti, l’Amministrazione ha inoltre deciso di concedere a titolo gratuito alla famiglia un’urna cineraria di pregio su supporto marmoreo, al cimitero della Certosa, e l’esonero dalle spese della cremazione. Il sindaco Merola ha anche deciso di intitolare a Ezio Pascutti la Tribuna Centrale dello stadio Renato Dall’Ara.