Donadoni:

Donadoni: “Qui c’è un progetto importante, vogliamo crescere anno dopo anno”

Questo pomeriggio Roberto Donadoni è intervenuto nel corso della trasmissione ‘Tutti convocati’, condotta da Carlo Genta e Pierluigi Pardo su Radio 24. Di seguito, suddivise per argomenti principali, le dichiarazioni rilasciate dal tecnico del Bologna.

Verdi e gli altri azzurri – «Sono molto felice per lui, come per Masina e Di Francesco che sono in Under 21. È un’occasione importante per Simone, che può cominciare a respirare il profumo d’azzurro e delle sfide internazionali. Per il club è una bella soddisfazione quella di vedere i nostri giovani impegnati in contesti così prestigiosi».

Italia-Albania – «È una partita importante, da vincere, contro un avversario che sta compiendo un percorso virtuoso grazie a Gianni De Biasi, un allenatore che stimo per le sue capacità e per lo spessore umano. L’Italia si sta plasmando con ottime prospettive per il futuro: abbiamo una nuova generazione di talenti che crescono con l’esempio dei ‘grandi’. È un percorso naturale per il calcio italiano, che nonostante tutto è sempre capace di produrre giocatori di alto livello».

Il Bologna del presente – «Abbiamo passato un periodo delicato prima delle ultime due vittorie contro Sassuolo e Chievo. Come si lavora in quei momenti? Puntando soprattutto sul fattore mentale: ho cercato di tenere i ragazzi tranquilli, infondendo loro serenità, ma anche la consapevolezza che quel che si stava facendo evidentemente non era abbastanza. Abbiamo lavorato sui piccoli difetti di ognuno, cercando di incidere sui dettagli, che messi tutti insieme possono fare la differenza. Se ogni giocatore migliora qualcosa, tutta la squadra ne trae beneficio».

Il Bologna del futuro – «C’è un progetto di crescita importante, l’obiettivo del presidente e della società è quello di migliorare anno dopo anno. Questa consapevolezza si può riflettere anche sul presente, perché è chiaro che i giocatori avranno sempre maggiori motivazioni sapendo che tutto quello che fanno si inserisce in un’ottica di crescita costante del club».