Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Donadoni:

Donadoni: “Gli affari si chiudono a fine mercato ma speriamo di fare qualcosa anche prima”

Al termine del match perso per 1-0 contro il Colonia, il tecnico del Bologna Roberto Donadoni si è intrattenuto per alcuni minuti con i giornalisti presenti a Kitzbuhel. Di seguito, suddivise per argomenti principali, tutte le sue dichiarazioni.

La partita – «È stato un buon test contro una squadra fisica e di carattere. Nella prova dei ragazzi non c’è nulla da buttare: ho avuto risposte positive dalla fase difensiva, mentre per quanto concerne l’attacco è chiaro che non siamo stati troppo incisivi e precisi, forse anche per mancanza di esperienza».

Prove di falso 9 – «A questo attacco senza centravanti di ruolo, un po’ leggero fisicamente, chiedo soprattutto rapidità, e Verdi sta provando a fare del suo meglio in un ruolo non suo».

Il ritorno di Destro – «Mi auguro di poter dare a Mattia qualche minuto contro lo Schalke 04. Sta seguendo un programma di recupero personalizzato con grande impegno, prima tornerà e meglio sarà per tutti, dipenderà tanto dal suo spirito di sacrificio».

Nagy e Pulgar registi – «Adam è nel suo ruolo naturale, mentre Erick mi offre varie soluzioni interessanti, penso che abbia davanti un anno molto importante per la sua carriera».

Il mercato – «Una volta terminato il ritiro in Austria avremo le idee più chiare, pur essendo consapevoli che molto spesso gli affari si chiudono negli ultimi giorni. Ovviamente, però, spero che qualcosa si possa fare anche prima».