Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Rassegna stampa 09/05/2017

Donadoni: “La sconfitta col Genoa brucia ancora ma guardiamo avanti”

In occasione della ripresa degli allenamenti, le telecamere di Sky Sport sono tornate a Casteldebole per seguire da vicino i giocatori del Bologna e fare il punto della situazione in casa rossoblù. Queste le parole del tecnico Roberto Donadoni, intervistato nel corso della mattinata.

La ripresa – «Da stamattina riprendiamo ad allenarci, ci mancano una dozzina di giocatori che sono partiti con le proprie Nazionali e quindi faremo più lavori specifici ed individuali per i ragazzi che abbiamo qui a disposizione. Il risultato di domenica scorsa ci dà ancora fastidio ma è già tempo di guardare avanti, all’orizzonte c’è una partita tutt’altro che semplice a Roma, contro una Lazio molto lanciata».

Il parallelo – «Rispetto alla scorsa stagione abbiamo cambiato abbastanza e alcune delle nostre certezze se ne sono andate. Abbiamo cercato di rifondare la rosa con tanti giovani di belle speranze. Siamo ripartiti bene e in questo gruppo ci sono ottime individualità, che sono di grande aiuto a me e al mio staff: al momento siamo in linea con quanto ci aspettavamo, anche se ovviamente c’è tanto da lavorare. Dobbiamo pensare in piccolo ma con una mentalità da grande. L’obiettivo è complicato, ma con grande umiltà possiamo vivere bene questa stagione».

Le condizioni di Sadiq – «Mi auguro che in questa settimana possa iniziare a valutarlo sul campo, è un ragazzo di grande volontà e per noi sarà di certo un valore aggiunto. Ad oggi non l’abbiamo mai avuto in gruppo e questo complica un suo eventuale utilizzo».

Il ritorno di Mirante – «Non so ancora quando potrà rientrare ma sta meglio, tra oggi e domani farà dei test per approfondire la situazione: se, come ci auguriamo, andranno nella maniera giusta, potrà tornare quanto prima. Lo aspettiamo presto con noi, siamo in attesa, il fatto è che qualcuno deve prendersi la responsabilità di dargli l’idoneità».

L’ottimo avvio di Verdi e Krejci – «Verdi ha grandissimo talento, e come tutti i giocatori di quel tipo deve riuscire ad abbinarci tutto il resto. Lui dà tanto, forse deve solo interpretare meglio i vari momenti della gara. Krejci è un professionista che dà sempre tutto, sono soddisfatto del suo approccio alla nostra Serie A».

Foto: bolognafc.it