galles-belgio euro 2016

Galles sempre più nella storia: Belgio affondato 3-1, è semifinale!

Il piccolo grande Galles non si ferma più. Questa sera allo Stade Mauroy di Lilla i Dragoni hanno sconfitto per 3-1 il favoritissimo Belgio e si sono guadagnati l’accesso alle semifinali di Euro 2016, dando continuità a quella che sta diventando una vera e propria impresa calcistica. A passare in vantaggio è stata però la Nazionale di Wilmots, con il centrocampista della Roma Nainggolan che al 13’ ha scaraventato il pallone all’incrocio dei pali dalla lunghissima distanza. Un gol stupendo, al quale però ha risposto al 31’ il capitano gallese Ashley Williams, abile ad inserirsi a centro area e a deviare in rete un corner di Ramsey.
Nella ripresa i ragazzi in maglia rossa, galvanizzati dal pareggio, hanno subito preso in mano le redini del gioco e si sono portati sul 2-1 al 55’ grazie ad un’azione meravigliosa, forse la più bella del torneo fino a questo momento: lancio dalle retrovie per Ramsey, aggancio sontuoso del trequartista dell’Arsenal e assist in mezzo per l’accorrente Robson-Kanu, che con un colpo di tacco si è liberato di tre difensori prima di freddare Courtois di piatto sinistro. Il sigillo conclusivo su questa incredibile vittoria è stato poi messo all’86’ dal neo entrato Vokes, che ha insaccato di testa un preciso cross di Vokes dalla destra. Delusione atroce per il Belgio, gioia immensa per il Galles, che mercoledì prossimo se la vedrà con il Portogallo: sarà l’occasione per vedere faccia a faccia, da avversari, le due stelle del Real Madrid Gareth Bale e Cristiano Ronaldo.

1^ semifinale: Portogallo-Galles (6 luglio, ore 21 – Lione, Stade de Gerland).

© Riproduzione Riservata