francia-islanda euro 2016

La Francia spegne i sogni dell’Islanda e vola in semifinale con la Germania

Si è conclusa nei quarti di finale l’avventura della piccola grande Islanda agli Europei di Francia. A mettere fine ai sogni di gloria di Gunnarson è compagni sono stati proprio i padroni di casa, che questa sera allo Stade de France di Saint-Denis si sono imposti con un secco 5-2, in un match che non ha mai avuto storia. Vantaggio dei Bleus al 12’ con Giroud, abile a scattare sul filo del fuorigioco e ad incrociare in rete col sinistro un preciso filtrante di Matuidi, raddoppio al 20’ con un imperioso stacco di testa di Pogba su corner di Griezmann e tris al 43’ con un diagonale chirurgico dal limite del solito Payet. Poco prima dell’intervallo è poi arrivato anche il 4-0 con un vellutato tocco sotto di Griezmann, liberato davanti ad Halldorsson da un tacco di Giroud.
I vichinghi non si sono comunque persi d’animo e ad inizio ripresa hanno imbastito una coraggiosa reazione, trovando il gol della bandiera al 56’ con una spaccata al volo del centravanti Sightorsson. La gioia islandese è però durata molto poco, perché al 59’ ci ha pensato Giroud con un’inzuccata ad allargare nuovamente le distanze tra le due squadre. Nel finale, con i transalpini ormai proiettati alla semifinale contro la Germania, i ragazzi di Lagerback e Hallgrimsson hanno trovato anche la seconda rete della loro partita grazie ad un tocco da distanza ravvicinata di Bjarnason, sempre di testa. Ora Deschamps avrà quattro giorni per preparare la prossima sfida e provare a prendersi la rivincita con i tedeschi dopo la sconfitta patita due anni fa ai Mondiali.

2^ semifinale: Germania-Francia (7 luglio, ore 21 – Marsiglia, Stade Velodrome).

© Riproduzione Riservata