alvaro morata

La Repubblica Ceca ferma la Croazia, show della Spagna contro la Turchia

Dopo la vittoria per 1-0 dell’Italia sulla Svezia, alle 18 e alle 21 si sono giocati altri due match di Euro 2016, entrambi validi per il gruppo D. Nella prima sfida, disputata allo Stade Guichard di Saint-Etienne, la Croazia si è fatta rimontare due gol dalla Repubblica Ceca, dopo aver preso il largo grazie ad un gran diagonale di Perisic al 37’ e ad un magnifico tocco sotto di Rakitic al 59’. Gli uomini del c.t. Vrba sono però riusciti a raggiungere il definitivo 2-2 con un ultimo quarto d’ora da applausi: al 76’ perentorio colpo di testa del neo entrato Skoda su cross di Rosicky, e all’89’ calcio di rigore assegnato per fallo di mano di Vida e trasformato da Necid.
In serata, all’Allianz Riviera di Nizza, la Spagna ha dato spettacolo e travolto 3-0 la Turchia, ormai prossima all’eliminazione. Le Furie Rosse si sono portate in vantaggio al 34’ con un’incornata all’incrocio dei pali di Morata su traversone di Nolito, che al 37’ ha raddoppiato con un preciso diagonale in spaccata dopo un erroraccio di Topal in copertura. Nella ripresa è arrivato anche il tris, sempre per mano del centravanti juventino, che al 48’ si è limitato a spingere nel sacco da due passi un perfetto passaggio di Jordi Alba dopo un meraviglioso filtrante di Iniesta.
Le prime tre posizioni del girone verranno decise nell’ultimo turno, in programma martedì prossimo, e quasi certamente permetteranno di conoscere l’avversaria degli azzurri negli ottavi di finale.

Gruppo D:
Spagna 6 (qualificata)
Croazia 4 (qualificata)
Repubblica Ceca 1
Turchia 0

© Riproduzione Riservata