Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

cristiano ronaldo

Non basta il cuore di Bale e compagni, il Portogallo vola in finale di Euro 2016

Il Portogallo è la prima finalista di Euro 2016. Questa sera, allo Stade de Gerland di Lione, i lusitani hanno sconfitto con un secco 2-0 il piccolo grande Galles di Gareth Bale, vincendo la prima partita del loro cammino nei tempi regolamentari e conquistando l’accesso all’ultimo atto della competizione. Dopo un’intera frazione piuttosto bloccata, con ritmi bassi e quasi nessuna occasione gol, ad inizio ripresa Cristiano Ronaldo e compagni hanno messo subito le cose in chiaro: al 50’ la stella del Real Madrid è salito in cielo per impattare un calcio d’angolo di Raphael Guerreiro e ha trafitto Hennessey con un poderoso colpo di testa, mentre al 56’ Nani si è avventato su un tiro sbilenco del numero 7 e ha toccato di punta il pallone spiazzando il portiere britannico.
I Dragoni, feriti, hanno comunque saputo reagire con orgoglio e andare al tiro in più di una circostanza, in particolare con il solito Bale, fermato dai guantoni Rui Patricio al 76’ e all’80’, mentre la Nazionale di Fernando Santos ha sfiorato il punto del 3-0 al 63’ ancora con una punizione di Ronaldo e al 78’ con un doppio tentativo da sottomisura di Danilo Pereira. Al triplice fischio dell’arbitro svedese Eriksson grande festa del Portogallo, di nuovo in finale agli Europei dopo la grande delusione casalinga del 2004, e lacrime amare per i gallesi, consapevoli comunque di aver scritto una pagina di storia memorabile.

© Riproduzione Riservata