Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Rassegna stampa 27/11/2018

Fenucci: “Ci aspettavamo un inizio difficile, ora bisogna crescere. In caso di necessità ci sono le risorse per intervenire a gennaio”

Doppia seduta quest’oggi per il Bologna a Casteldebole, con una troupe di Sky Sport 24 presente al centro tecnico Niccolò Galli per assistere agli allenamenti dei rossoblù e intervistare alcuni dei protagonisti. Il quarto e ultimo a presentarsi davanti alle telecamere è stato l’amministratore delegato Claudio Fenucci, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Squadra nuova – «Cambiando la guida tecnica e molti giocatori sapevamo di andare incontro ad un inizio con qualche difficoltà. Siamo però convinti che ci siano ampi margini di miglioramento, il mister e lo staff sono al lavoro proprio per questo, per aumentare la consapevolezza dei calciatori relativamente al nuovo sistema di gioco: nelle prossime partite ci aspettiamo una crescita da parte della squadra in questo senso».

Arbitri e VAR – «Relativamente agli episodi arbitrali preferisco non commentare, come sempre. Lo ha sottolineato anche Inzaghi, nelle ultime gare alcune valutazioni fatte dai direttori di gara non sembravano corrette. Più generale, alla classe arbitrale si chiede di uniformare il più possibile le decisioni su episodi simili e migliorare l’interazione fra l’arbitro in campo e i suoi colleghi davanti al VAR, ma va detto che in questo senso sono già stati fatti numerosi passi avanti».

El Ropero – «Santander ha avuto bisogno di tempo per superare qualche difficoltà fisica, ora sta diventando un trascinatore e sarà una delle pedine importanti nel prosieguo del nostro campionato».

Uno sguardo a gennaio – «Parlare di mercato ora è prematuro, abbiamo fiducia nella rosa costruita a luglio e mancano ancora diverse partite per poter dare un giudizio completo sui nostri ragazzi. Se poi la squadra a gennaio avesse delle necessità, ci sono le risorse per intervenire».