Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Malagò, cena informale coi club dopo l'insediamento in Lega. Per il Bologna presente Fenucci

Fenucci: “Il nostro mercato non è finito. Per il Dall’Ara valutiamo gli effetti della modifica alla legge sugli stadi”

In serata anche Claudio Fenucci è intervenuto ai microfoni di Sky Sport 24 dal ritiro austriaco di Sankt Johann. Ecco le dichiarazioni rilasciate dall’amministratore delegato del Bologna:

Il nuovo Bologna cresce − «All’inizio del mercato abbiamo spiegato che in questa stagione vogliamo crescere sotto il profilo sportivo, quindi attraverso la valorizzazione tecnica dei nostri giovani e l’inserimento di giocatori più esperti. Ieri col Colonia si è vista una buona prova, si è trattato di un test importante per entrambe le squadre».

Mercato in standby − «Dire che il nostro mercato è finito sarebbe prematuro, ora sta a Bigon fare uscire qualche giocatore che non rientra nei nostri piani e vedere poi, negli ultimi giorni di questa sessione, se ci saranno opportunità per migliorare l’organico».

Restyling Dall’Ara: le tempistiche − «Stiamo valutando gli effetti della recente modifica alla legge sugli stadi, ovvero l’introduzione del vincolo di contiguità. Se quella parte specifica non verrà ulteriormente cambiata, insieme a Comune e Regione studieremo percorsi amministrativi differenti che sono comunque una possibilità. La riorganizzazione e la crescita del calcio italiano devono passare necessariamente da un miglioramento degli impianti, sia dal punto di vista strutturale che come ‘rivoluzione culturale’, al fine di favorire la fruibilità da parte dei tifosi e migliorare il loro modo di vivere lo stadio».