Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Rassegna stampa 23/02/2018

Fenucci: “Scontenti del rendimento ma fiduciosi del valore della squadra. Saputo soddisfatto dal percorso del club”

Intervenuto al Motorshow, l’a.d. del Bologna Claudio Fenucci ha parlato della situazione complicata che sta attraversando la squadra, con particolare attenzione al prossimo futuro, stadio e mercato ormai alle porte.

Fiducia nella squadra – <<Stiamo attraversando un momento non facile del campionato dove abbiamo collezionato quattro sconfitte. Non siamo contenti del rendimento ma siamo fiduciosi del valore della squadra e nelle capacità dello staff tecnico, guidato da uno dei migliori allenatori italiani>>.

Cartellini rossi – Siamo una delle squadre che commette meno falli quindi un numero così alto di espulsioni è strano, dovremo modificare i nostri comportamenti>>.

Champagne – <<Pensavamo di avere una rosa più completa della scorsa stagione ma ci siamo riservati di esprimere giudizi solo alla fine della stagione. E’ tipico dei giovani alternare prestazioni positive a negative. Il valore assoluto è però in linea con gli obiettivi, ovvero mantenere la categoria e fare un calcio divertente. Sento e leggo di una stagione senza traguardi ma sono almeno in dieci a non poter puntare ad un piazzamento europeo. Siamo sempre stati corretti nel comunicare i nostri obiettivi, personalmente terrò lo Champagne per obiettivi importanti ma Bigon ha fatto bene a ribadire la necessità di mantenere la categoria>>.

Saputo – <<Penso sia soddisfatto dal percorso del club, seppur amareggiato come tutti noi dopo le sconfitte. Vedremo con lo staff tecnico e Bigon cosa potremo fare sul mercato ma penso sia presto individuare obiettivi anche se stiamo cercando giocatori target. Il mercato di gennaio comunque è difficile e spesso favorisce chi vende piuttosto chi deve comprare>>.

Donadoni e i giovani – <<Donadoni ha il duplice compito di allenare e far crescere i tanti giovani a disposizione, l’infortunio di Verdi ci ha tolto qualcosa di importante ma mi aspetto una crescita individuale importante che ci permetta di non andare sempre sul mercato>>.

Stadio – <<Stiamo lavorando su un progetto ed attendiamo novità per gennaio, ne frattempo continuiamo sul percorso burocratico con le componenti pubbliche>>.