Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Un grande abbraccio rossoblù nel centro di Castelrotto. Fenucci:

Un grande abbraccio rossoblù nel centro di Castelrotto. Fenucci: “Siamo al fianco di Sinisa e lottiamo per lui”

Un saluto ai tanti tifosi presenti in Alto Adige, un ringraziamento a Castelrotto per l’ospitalità e, ovviamente, un pensiero a Sinisa Mihajlovic. Questa sera il Bologna, guidato dai dirigenti Claudio Fenucci, Riccardo Bigon e Marco Di Vaio, è salito sul palco allestito nel piazzale della scuola media Leo Santifaller e ha ricevuto un caloroso abbraccio dal popolo di fede rossoblù, il cui affetto pare non conoscere confini. C’è una battaglia in corso, la più importante, quella che sta combattendo il mister, ma anche una stagione da iniziare nel miglior modo possibile, dunque la parola d’ordine non può che essere ‘compattezza’, dentro e fuori dal campo.
Molto sentite e significative, a tal proposito, le dichiarazioni rilasciate dall’amministratore delegato del club: «Siamo al fianco di Sinisa in ogni momento, adesso il nostro compito è quello di lottare e dare il massimo per lui, convinti che tutto andrà per il meglio. La sua conferma non è stata in discussione neanche per un attimo e speriamo di fare una grande stagione. Ringrazio di cuore i nostri tifosi, che ci sostengono e ci hanno sempre sostenuto». A fare da colonna sonora, prima del dj set targato Maurizio Gubellini e Stefano Malaisi, gli applausi e i cori dei sostenitori felsinei, con Mattia Destro, Riccardo Orsolini, Rodrigo Palacio e il capitano Blerim Dzemaili a scatenare l’entusiasmo maggiore. I segnali, nonostante le difficoltà, sono davvero positivi: il Bologna reagisce e tiene la testa alta, proprio come il suo allenatore.

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it