Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Il Bologna saluta Pinzolo con un 2-0 al Southampton Under 23, a segno Falcinelli e Falletti

Il Bologna saluta Pinzolo con un 2-0 al Southampton Under 23, a segno Falcinelli e Falletti

Ultimo test del ritiro di Pinzolo per il Bologna, che al centro sportivo Pineta affronta il Southampton Under 23. Nella formazione iniziale di Pippo Inzaghi, schierata secondo l’ormai consueto 3-5-2, trovano spazio quasi tutti i giocatori non impiegati dall’inizio contro il Comano Terme: Skorupski tra i pali, De Maio e Paz ai lati di Calabresi (di nuovo titolare) in difesa, Mbaye (alzato nel ruolo di esterno destro), Poli, Pulgar, Donsah e Dijks a centrocampo, Falcinelli e Destro in avanti. Giornata decisamente più calda rispetto a quella di ieri ma un po’ meno pubblico sugli spalti, vista soprattutto l’assenza dei gruppi della Curva Andrea Costa.
Fin dalle prime battute il match si dimostra molto poco amichevole, con una serie di entrate poco simpatiche degli inglesi (in particolare una su Falcinelli al 2’) che sfociano in una piccola rissa, subito sedata dall’arbitro Bertini. Dopo un debole diagonale dell’ex Sassuolo al 7’, è Donsah sia al 10’ che al 17’ a sfiorare il gol con un paio di conclusioni da posizione favorevole che non inquadrano il bersaglio grosso. Al 23’ Destro, ben servito da Mbaye, insacca in rovesciata, ma la rete viene annullata per offside del senegalese, poi al 29’ è Poli ad incartarsi sul pallone proprio sul più bello dopo una pregevole combinazione proprio fra Destro e Mbaye. I giovani Saints, se si escludono le caviglie degli avversari, non riescono ad incidere, e così il finale di frazione è ancora di marca rossoblù: al 33’ punizione dal limite di Pulgar che sibila di un soffio a lato del palo, al 44’ interessante cross di De Maio su cui nessuno riesce ad avventarsi, e al 45’ incornata dello stesso De Maio che si perde alta sulla traversa.
Nell’intervallo Inzaghi sostituisce Poli (capitano di giornata), vittima di un lieve affaticamento muscolare, con Kingsley, e i suoi uomini ripartono attaccando: al 48’ rasoiata dai venti metri di Pulgar bloccata in due tempi da Rose, al 53’ volée di Destro sul fondo e al 66’ tiro di Falcinelli da sottomisura rimpallato da Jones. Fanno il loro ingresso sul rettangolo verde anche Petkovic e Falletti, con quest’ultimo che al 70’ spara alle stelle di controbalzo dopo una gran numero in velocità. Un minuto dopo Falcinelli incorna sull’esterno della rete un traversone al bacio di Kingsley, poi ecco finalmente l’episodio che vale il vantaggio: al 74’ Dijks viene cinturato da Klarer in area e il direttore di gara assegna il rigore, che Falcinelli trasforma di precisione spiazzando il portiere. La reazione del Southampton è blanda e al 90’ i felsinei trovano anche il 2-0 con Falletti, bravo ad addomesticare una sponda aerea di Avenatti, aggirare Klarer e scagliare la sfera nell’angolino basso alla sinistra di Rose.
Il Bologna saluta Pinzolo con poca brillantezza, come normale che sia a questo punto della preparazione, ma con i principali concetti di gioco del proprio allenatore già ben impiantati in mente, dopo due settimane abbondanti all’insegna dell’intensità. Nota positiva, pur tenendo in considerazione il livello modesto delle sfidanti, la porta è sempre rimasta inviolata (oggi molto bene Calabresi a guida della retroguardia), mentre gli attaccanti faticano ancora a trovare confidenza con il gol su azione. Il centrocampo si sta confermando il reparto più solido dell’intera rosa, l’inserimento dei nuovi innesti procede senza particolari intoppi e la piazza sta pian piano ritrovando l’entusiasmo perduto. A tre settimane dal primo impegno ufficiale della stagione, insomma, le sensazioni in casa rossoblù sono piuttosto positive.

IL TABELLINO

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski (58’ Santurro); De Maio, Calabresi, Paz; Mbaye, Poli (45’ Kingsley), Pulgar, Donsah (58’ Falletti), Dijks (77’ Krejci); Falcinelli (77’ Avenatti), Destro (66’ Petkovic).
A disp.: Da Costa, Pirana, Brignani, Busi, Stanzani.
All.: Inzaghi F.

SOUTHAMPTON U23 (4-3-3): Rose; Valery, Klarer, Jones (46’ Rowthron), Vokins (77’ Davis); Smallbone, Hesketh (46’ Slattery), O’Connor; Barnes (63’ N’Lundulu), Obafemi (77’ Flannigan), Johnson.
All.: Jaidi

Arbitro: Bertini di Lucca
Ammoniti: –
Espulsi:
Marcatori: 75’ rig. Falcinelli (B), 90’ Falletti (B)
Recupero: 0’ pt, 0’ st
Note: circa 1.000 spettatori

 © Riproduzione Riservata