Ladislav Krejci abbracciato dai suoi compagni dopo il gol all'Armenia

Krejci conferma il piede caldo: gol e assist anche in Nazionale

C’è una domanda che ha accompagnato l’estate rossoblù e che è destinata a trovare risposta concreta solo nei prossimi mesi: e adesso chi li fa i gol? Perché a conti fatti, delle 33 reti della scorsa stagione che già relegavano la squadra all’ultimo posto di questa particolare classifica, il Bologna ne hanno persi quasi la metà con gli addii di Giaccherini, Rossettini e Brienza. Si guarda a bomber Destro, naturalmente, ma è altrettanto ovvio che non può e non potrà fare sempre tutto lui. Qualche gol in più dovrebbe o potrebbe arrivare dalla mediana, e nel dubbio Taider si è già portato avanti con i lavori segnandone 2, in Coppa Italia contro il Trapani e in campionato contro il Torino.
E poi? E poi c’è un altro giocatore che sta mostrando questa importante qualità, Ladislav Krejci. Anche l’esterno della Repubblica Ceca era andato a segno nel match con il Trapani, replicando la settimana successiva contro il Crotone, ma in questo caso la rete era stata annullata per un fuorigioco peraltro inesistente. Quindi la panchina iniziale contro il Torino e la convocazione con la Nazionale per l’amichevole contro l’Armenia di ieri. Passano appena quattro minuti e ‘Lado’, tanto per non perdere il vizio, la butta dentro in scivolata di sinistro sfruttando un traversone dalla corsia opposta di Kadlec, che di fatto lo aveva messo a tu per tu con il portiere avversario. Finita qui? No, perché al 34’ i ruoli si invertono ed è Krejci a servire a Kadlec l’assist per il 2-0. La partita si è poi conclusa 3-0, con la terza rete messa a segno al minuto 86 da Copic. La stessa Federcalcio ceca, nel report dell’amichevole pubblicato sul proprio sito web, ha sottolinea l’ottimo stato di forma di Krejci dopo il suo arrivo a Bologna.
Insomma, la domanda su chi farà quest’anno i gol resterà insoluta ancora per un po’. Ma forse, posizione per posizione, i 7 lasciati in dote da Giaccherini hanno già trovato un nuovo proprietario in pectore.

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it