Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

La Fortitudo Bologna torna in Serie A dopo 10 anni, 91-79 su Ferrara e grande festa al PalaDozza

La Fortitudo Bologna torna in Serie A dopo 10 anni, 91-79 su Ferrara e grande festa al PalaDozza

Dopo un calvario lungo dieci anni la Fortitudo Bologna torna in Serie A. Questa mattina, in un PalaDozza gremito, i ragazzi di coach Martino hanno completato la loro trionfale cavalcata nel girone Est di A2 regolando 91-79 Ferrara e conquistando, con pieno merito, la promozione diretta nel massimo campionato italiano. Partita più complicata del previsto nel primo tempo, chiuso sul 38 pari dopo che gli ospiti si erano portati addirittura a +10, complice una comprensibile tensione per un traguardo tanto atteso e ormai ad un passo. Al rientro dagli spogliatoi, però, spinti dal proprio pubblico, Mancinelli e compagni si sono sciolti e nel terzo quarto hanno praticamente chiuso i giochi grazie ad un parziale di 24-6, per poi completare l’opera negli ultimi dieci minuti. Popolo biancoblù in delirio, il presidente Christian Pavani in lacrime, e la gioia del presente a mescolarsi già con l’entusiasmo per il prossimo anno, quando Basket City tornerà ad avere il suo derby sul palcoscenico più importante.

Lavoropiù Fortitudo Bologna – Bondi Ferrara 91-79 (19-23, 38-38, 70-58)

Lavoropiù Fortitudo Bologna: Hasbrouck 28, Mancinelli 18, Fantinelli 12, Rosselli 8, Leunen 7, Benevelli 7, Delfino 5, Franco 3, Cinciarini 2, Venuto 1, Pini 0, Cinti 0.
Coach: Martino

Bondi Ferrara: Ganeto 19, Swann 15, Fantoni 13, Molinaro 11, Panni 7, Buffo 6, Mazzoleni 4, Liberati 2, Conti 2, Calò 0, Mazzotti 0, Campbell n.e.
Coach: Bonacina

© Riproduzione Riservata

Foto: bologna.repubblica.it