Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Lepore:

Lepore: “Generosità e umiltà meglio di Fire and Desire. Ma il Comune sosterrà sempre il Bologna e i suoi progetti”

Nella giornata di ieri anche Matteo Lepore, assessore allo sport del Comune di Bologna, ha dato il benvenuto attraverso Facebook ai due nuovi arrivati in casa rossoblù, Nicola Sansone e Roberto Soriano. La presentazione ufficiale del progetto di restyling dello stadio Dall’Ara si avvicina (molto probabilmente avverrà a metà gennaio, alla presenza del presidente Joey Saputo), e nello stesso post Lepore ha quindi voluto ribadire il pieno appoggio dell’amministrazione al club felsineo, anche e soprattutto in questo periodo difficile sul piano sportivo. Ecco le sue parole, comunque non prive di qualche frecciatina:

«Sono mesi difficili per il Bologna e per tutti noi tifosi e abbonati. Se n’è parlato tanto e si anche letto e visto troppo. Cose che non avremmo mai voluto vedere né in campo né fuori, devo dire.
Poi un giorno, attorno a questo Natale, ho incontrato per caso a spasso sotto un portico del centro un signore con sua moglie. Una persona vicina al Bologna FC senza particolari incarichi. Insomma, non mi fate dire nomi ma una persona perbene, di quelle che quando le vedi capisci (o dovresti capire!) che là in campo giocano e devono giocare soprattutto per i bolognesi così. Persone vere, non da rotocalco o Instagram.
Qualche convenevole, una stretta di mano e poi io a quel punto non potevo non dirlo: “Mmm a parte il Bologna”. Lui mi ha guardato e mi ha sorriso calmo, con il sorriso che solo certi bolognesi sanno esprimere, quelli di una volta: “Ma sì vedrai che andrà bene, Buon Natale”. Un’iniezione di pace e passione. Ecco, un regalo.
Speranza e certezza, che nascono da due valori preziosi per noi bolognesi come la generosità e l’umiltà. Non Fire and Desire. Basta poco per il Paradiso se si crede in certi valori. Forse è così.
Noi, il Comune, non mancheremo mai di sostenere la squadra e i suoi progetti. Non possiamo mollare certo noi e non lo faremo. In gioco c’è molto di più di uno Stadio. Non scherziamo.
Per questo a tutti i tifosi, ai giocatori, a Filippo Inzaghi e a tutta la dirigenza auguro un 2019 di soddisfazioni e risultati.
Noi ci saremo. Ora e sempre forza Bologna!»