RS, 10/04/2017

Maietta: “Siamo affamati di punti, vogliamo fermare l’Atalanta”

Tempo di Lettura: < 1 minuto

Fresco di prolungamento contrattuale fino al giugno 2018, questa sera Mimmo Maietta ha presenziato allo store ufficiale del Bologna in Galleria Cavour. Dopo una massiccia dose di autografi e foto in compagnia dei tifosi, il difensore rossoblù ha rilasciato anche alcune dichiarazioni ai giornalisti presenti sul posto.

Rinnovo fino al 2018 – «Era nell’aria da tempo e proprio ieri abbiamo depositato il contratto. Sono davvero contentissimo, ho sempre cercato di dare il massimo per arrivare a questo obiettivo: spero di finire qui la mia carriera».

Ritorno in campo, ritorno alla vittoria – «Si tratta solo di un caso, diciamo che sono tornato nel momento giusto. Se la difesa funziona bene il merito è di tutti, non solo di uno».

Gastaldello in crisi – «Non per fare polemica, ma mi pare ci fosse un mezzo fallo su di lui. Comunque Daniele è un grande giocatore e un grande uomo, sono certo che saprà risollevarsi».

Obiettivo: fermare l’Atalanta – «Un po’ come la Juventus l’anno scorso, arrivano a Bologna nel loro momento migliore, ma troveranno sulla loro strada dei leoni affamati pronti a tutto per fermarli: abbiamo bisogno di punti per guardare al futuro con serenità».

Avversari tosti da contenere – «Petagna quest’anno è davvero esploso, e anche il solito Gomez sta facendo benissimo, ma pure noi abbiamo le nostre armi e siamo pronti al contrattacco».

Gennaio, mercato in entrata – «Se arriveranno rinforzi per il bene della squadra saranno assolutamente ben accetti».

Tante voci su Destro – «Mattia è un grandissimo giocatore e non voglio neanche pensare di poterlo perdere, quindi godiamocelo e basta».