Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini

Nuovo incontro a Milano Di Vaio-Fenucci-Sabatini. Il d.s. conferma, vuole solo il Bologna

Un colloquio lunghissimo, per parlare di mercato, per definire gli ultimi dettagli in attesa che James Pallotta finalmente lo liberi per il Bologna. Oggi Claudio Fenucci e Marco Di Vaio hanno nuovamente incontrato a Milano Walter Sabatini. L’attuale responsabile dell’area tecnica della Roma ha ribadito ai due la sua volontà di trasferirsi a Bologna, ma per il momento niente è cambiato rispetto ai giorni scorsi, la Roma non vuole rassegnarsi a perderlo, continua a dirgli che è importante anche per il domani, con la speranza che Sabatini cambi idea e decida di restare. Ma il direttore sportivo umbro non è assolutamente intenzionato a rivedere il proprio pensiero, e ha ribadito alla Roma che il 30 giugno sarà l’ultimo giorno di lavoro per i giallorossi.
Sabatini non vuole arrivare al braccio di ferro, ma su questo punto non transige. Il rischio è che il Bologna fino a quella data debba parlare con Sabatini a fari rigorosamente spenti, considerato che non può permettersi di cominciare il proprio mercato sia in entrata che in uscita da luglio in poi. Sia Fenucci che Di Vaio, con la benedizione di Saputo, sono entrati nell’ordine di idee che è giusto aspettare Sabatini, e solo nel caso in cui strada facendo si accorgessero che la Roma non lo lascerà libero neanche in quella data, andrebbero sulla soluzione Bigon, e in second’ordine su quella legata ad Osti. Che ad oggi tuttavia non è mai stato contattato ufficialmente dalla società rossoblù.

© Riproduzione Riservata