Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Ora bisognerà dare continuità già a partire da domenica con il Genoa: una sola gara non cancella gli ultimi sei mesi, ora sta a noi. Con l’Inter abbiamo fatto una buona partita ma non basta: la classifica è ancora quella che è e continuiamo a cercare punti. Da ora tutte le partite saranno importanti, c’è da correre sempre più forte e vogliamo farlo già da domenica

Poli: “Una sola gara non cancella tutto, ora c’è da correre sempre più forte e trovare continuità”

Quest’oggi le telecamere di Sky Sport 24 hanno fatto visita al centro tecnico Niccolò Galli di Casteldebole per seguire da vicino la preparazione del Bologna al match di domenica contro il Genoa. Prima dell’allenamento pomeridiano, Andrea Poli ha fatto il punto della situazione in casa rossoblù dopo la bella vittoria di San Siro. Ecco le parole del centrocampista:

Un Bologna diverso – «La vittoria sull’Inter ci ha dato una consapevolezza diversa perché da tempo faticavamo a trovare i tre punti, esserci riusciti al Meazza è stato un toccasana per il morale. Dobbiamo però restare sempre propositivi e compatti, giocando sempre a testa alta contro ogni avversaria. Il mister ci ha chiesto di alzare il baricentro cercando aggressività e uno contro uno, praticamente un calcio totale. E così è stato, specialmente in un primo tempo ottimo e giocato a ritmi alti».

Parola d’ordine: continuità – «Bisogna assolutamente trovare continuità già a partire dal match contro il Genoa: una sola gara non cancella gli ultimi sei mesi, adesso sta a noi. A Milano abbiamo fatto una buona partita ma non basta. la classifica è ancora quella che è e servono subito altri punti. Da ora in avanti tutte le partite saranno importanti, c’è da correre sempre più forte e vogliamo farlo già da domenica».