Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Ribaltone Parma, annullata la penalizzazione. Ridotta a 5 mesi la squalifica di Calaiò

In serata la Corte Federale d’Appello ha annullato la penalizzazione di cinque punti inflitta al Parma il 23 luglio dal Tribunale Federale Nazionale, riducendo inoltre la squalifica a Emanuele Calaiò (inizialmente accusato di tentato illecito sportivo) da due anni a cinque mesi, quindi fino al 31 dicembre 2018. Per il caso dei messaggi WhatsApp inviati dal centravanti gialloblù al difensore dello Spezia Filippo De Col prima della sfida tra le due squadre, valida per l’ultima giornata della scorsa Serie B, il club ducale se l’è cavata con una multa di 30 mila euro. Per Calaiò, invece, sanzione pecuniaria di 20 mila euro.

Foto: Getty Images