Ben venga lo stadio

Rinculo

Si definisce comunemente ‘rinculo’ il movimento compiuto da un’arma nel momento in cui viene scagliato o esploso un proiettile. Se non sei bravo ad usare l’arma in questione puoi farti male, perché appunto il rinculo ti prende in faccia. Esattamente quello che sta accadendo ai tifosi rossoblù. Quando hai al comando la famiglia Menarini, Sergio Porcedda o Albano Guaraldi, se perdi contro chiunque te ne devi fare per forza una ragione, anche se ti chiami Bologna FC 1909, ma quando arriva uno degli uomini più ricchi al mondo ti illudi che i tempi duri siano terminati. È in questa occasione che prendi il calcio del fucile sul naso. Ed è un dolore più forte, perché sognavi in grande.
Contro la Lazio la squadra affonda, non ne ha voglia, ma sotto sotto sa di averla fatta grossa e si presenta sotto la Curva Andrea Costa sventolando bandiera bianca, forse non rendendosi conto che tale gesto, ancora una volta, sa di presa per i fondelli. Piovono fischi e insulti. Roberto Donadoni non le manda a dire ad un tifoso in tribuna, dimenticandosi che il suo Bologna ha perso in poco più di un anno ben dodici volte fra le mura amiche, attraversando periodi di totale blackout. «L’impegno c’è stato» (lo ha visto solo lui), affermerà poi il tecnico bergamasco, che sembra in totale confusione e abbandonato dalla società. Dov’erano a fine partita l’a.d. Claudio Fenucci, il d.s. Riccardo Bigon e il club manager Marco Di Vaio? Nessuno dei dirigenti ci ha messo la faccia a caldo, cosa che in momenti del genere sarebbe fondamentale, meglio affidarsi alle solite dichiarazioni preconfezionate del giorno dopo, sempre quelle, un disco rotto. E a proposito di comunicazione, complimenti anche per la brillante idea di mandare davanti ai microfoni Filip Helander, che conoscerà sì e no venti parole in italiano e di responsabilità ne ha poche.
La reazione di Saputo dopo il quarto k.o. casalingo di fila? Non pervenuta, evidentemente al chairman le cose vanno bene così. In questo, e solo in questo, Joey è colpevole. Si facciano cambiamenti, si proceda con alcuni avvicendamenti, si dia un segnale forte. Dei tre obiettivi stabiliti a inizio campionato (salvezza, un punto in più della scorsa stagione, crescita dei giovani), due saranno presumibilmente mancati. È cosi si scrive un’altra pagina di storia, ma in negativo: la curva domenica non seguirà i rossoblù al Mapei Stadium di Reggio Emilia per il match con il Sassuolo. È evidente come sia la squadra che la società non funzionino a dovere, all’unisono. E intanto anche il Dall’Ara si svuota sempre più, perché ancor prima del fischio d’inizio si sa già a cosa si va incontro. Delusione, amarezza, rinculo. Era un bel sogno, sta diventando un incubo.

© Riproduzione Riservata

217 Responses

  1. cerchiobis

    almeno sappiamo che fortunatamente l’articolista non ha mai fatto il militare o almeno mai usato un fucile:))
    il rinculo in faccia mi mancava:)
    da giovane nei bersaglieri a me antimiltarista mi capitò di dover usare pure l’M16

    1. dalfiume

      Infatti un rinculo in faccia lo puo’ prendero solo chi non sa neppure da che parte si cominci ad imbracciare un fucile:
      la “botta” la prendi sulla spalla…

      1. cerchiobis

        M16 ovviamente su treppiede sdraiati e con tettoia a 30 cm per evitare sobbalzo:))
        credo che anche ilvate non abbia mai fatto il miiltare

    2. Sturmtruppen

      Solitamente il rinculo lo prendi sulla spalla se non stringi bene il fucile….poi ci sono le varianti…

  2. antoniopadova

    Se Joey Saputo, famiglia ricchissima, si sta stancando lo dica aperamente, non credo che da uomo di sport sia contento delle prestazioni del Bologna e con tutti i milioni che ha sborsato si trova ora una squadra a livello dei recentissimi presidenti del Bologna. Persone o famiglie ricche ma non certo quanto lo è lui. e se il Bologna non lo soddisfa piu’ le alternative sono tre
    1 manda via l’allenatore
    2 intervenga in maniera decisa con euro e cambi di gestione
    3 cerchi chi vuole prendersi la squadra tra i suoi numerosi amici ricchissimi.
    Il rischio è che costruisca lo stadio nuovo e poi alle partite ci vadano 10.000 persone al massimo .
    Ad uno spettacolo qualsiasi si va se quanto ti è offrerto è fatto bene e lo merita. Non credo che allo stadio ci vadano dei masochisti per vedere il Bologna che le prende da tutti . ultime 6 parite 1 punto sui 18 disponibili.
    lo scorso anno , se non ricordo male, in casa abbiamo battuto il Napoli e pareggiato con la Roma

    1. husky 56

      Antonio tu invece non ti stanchi mai ……
      Al di là delle battute, l’allenatore forse non è il massimo non dico in assoluto ma come allenatore adatto a lavorare con i giovani….Ciò detto, tutto quello scandalo non lo vedo… Sul rischio che con lo stadio nuovo ci vadano solo 10.000 persone, credimi forse esiste a Padova (città in cui tra l’altro ho lavorato e mi sono trovato benissimo in gioventù) ma non certo qui a Bologna…. A Bologna 12/13.000 appassionati li trovi anche se si giocasse contro il Mezzolara.
      E’ vero che in 6 partite si è fatto solo un punto ma nelle ultime dieci abbiamo fatto 8 punti (Crotone 3 Torino 3 Cagliari 1 Genoa 1) ed anche il tuo catastrofismo.
      Ma veniamo alla tua memoria…Hai una strana memoria .. Si hai ragione.. l’anno scorso abbiamo pareggiato con la Roma e battuto in casa il Napoli.
      Peccato, però, che in ti sia dimenticato che in casa abbiamo perso
      dal Sassuolo, dall’Udinese, dal Palermo (si dal Palermo) dall’Inter, dall’Empoli, dal Chievo , dal Verona, dal Torino e dal Milan…
      Stammi bene…

      1. antoniopadova

        carissimo io ho abitato a Bologna 14 anni, poi 4 ,a Ferrara e dal 65 sono a Padova seguendo mio padre. Ho 70 anni da Padova per anni sono venuto a Bologna per 4 anni ho avuto l’abbonamento di tribuna sia in A poi in B e poi tessera n.2 prima volta in C. non mi ricordavo delle parite perse . Di norma il Bologna ne perde 4-5 ogni anno. l’anno scorso di piu’ pero’ abbiamo vinto piu’ volte in trasferta . Padova e piu’ piccola del Bologna e non ha i trascorsi gloriosi dei rossoblu.
        Tu sei uno che di calcio ci capisce e credo che tu non possa smentire che quest’anno si gioca peggio. eppure a mio parere Krejci , Nagi – o come si scrivono , non sono male ,cosi’ come Verdi e il portierone Mirante. mi sta deludendo Masina per non parlare di Destro.
        Grazie per le tue precisazioni , ma 12/13.000 spettatori sono pochi a Padova quest’anno in lega pro ( vecchia serie C ) ne vanno 4/5.000

  3. Federicobfc

    RIbadisco il mio pensiero , se saputo pensava di fare una squadra forte prendendo giovani che costavano poco e che tutti sarebbero diventati fortissimi …..bè ok adesso ha capito che è una cagata irrealizzabile. perchè forse un giovane su 10 se sei bravo e fortunato ti fa monetizzare , poi ne devi trovare un altro e così via all’infinito , tralasciando il fatto che poi se non metti soldi anche in quel caso non cresci perchè devi monetizzare e vendi il giovane in questione, che se non cresci vorrà andare via…….mi sembra molto strano che un imprenditore del livello di saputo non riesca a fare questo ragionamento, oppure non ci sia nessuno che provi a spiegarglielo. Se Tutti spendono dei soldi per stare nel calcio un motivo ci sarà….o sono tutti stupidi o il progetto è irrealizzabile nella sua visone estremista di tutti giovani che costano poco.
    Comunque il tempo è sempre galantuomo , e ci dirà di che pasta sono fatti tutti quelli nella dirigenza che adesso si arrovellano e non dormono la notte, sul perchè Masina non diventa Maldini e nogy non diventa Hamsik. E’ lo stesso nervoso che mi viene quando la mattina mi sveglio e non sono Brad Pitt…….. PERCHééééééééééééé!!!!!!!! PERCHeèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè !!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. Faber60_again

    Sta diventando un incubo? Ma vi tira qualcosa? Se questo è un incubo, cosa sono stati l’81/82 e l’82/83, con due retrocessioni di fila? E l’inizio degli anni 90, di nuovo in B e dopo poco ancora in C? Ce ne siamo dimenticati? E il fallimento del 1993? Cosa fu allora? E poi, lo spareggio con il Parma e la nuova retrocessione in B, poi i Menarini, i Porcedda, i Guaraldi. Dei tre obiettivi di inizio campionato, probabilmente ne centriamo solo uno? D’accordo, pazienza, spero che rimedieranno agli errori. Ma almeno ora abbiamo degli obiettivi. Prima, per anni, tanti, troppi, solo uno: tirare a campare! Ma vergognatevi bene a mettere incubo e Saputo nello stesso discorso.

    1. dalfiume

      Non fa una grinza! Anche se una bella svegliata della squadra non guasterebbe.Ti ricordi come giocavano all’inizio?
      Qui tutti a dire che sono scarsi,ma ‘sti ragazzi hanno anche dimostrato di conoscere benissimo il fooball(non quello americano).questo mi fa incazzare,non la società e tantomeno il grande Saputo,a cui tutti dobbiamo essere comunque riconoscenti.

      1. Faber60_again

        Credi che io sia contento? E’ evidente che quest’anno le cose non sono andate come dovevano, ma c’è modo e modo di fare un’analisi dei fatti. Ma forse qualcuno non è interessato a fare alcuna analisi, ma solo a gettare fango e questa sotto specie di articolo è un esempio lampante. Comunque, forza Bologna, ma solo a chi se lo merita!

      2. root76

        Infatti, secondo me, è troppo comodo per i giocatori che tutta la colpa ricada sull’allenatore e sulla società. Anche loro hanno le loro responsabilità in tutto questo, invece sembra si faccia la gara a cercargli alibi. Sia chiaro, in questa situazione hanno tutti il loro mea culpa da recitare, giocatori compresi.

    2. ale 1969

      Vedo che posso tranquillamente procedere alla non lettura dell’articolo . ?

          1. Faber60_again

            Anche con te ne riparliamo l’anno prossimo ed in quelli successivi e vediamo se sei ancora catastrofista o salito sul carro.

          2. Michele Franchi

            Non sono per niente catastrofista e credo senza se e senza ma al progetto di Saputo ma non sopporto questo presente squallido che a mio modesto parere si poteva evitare. Io non salirò su nessun carro ma sono convinto che a bocce ferme ci saranno novità……

      1. Michele Franchi

        È dura aprire gli occhi eh? E sia chiaro che non si sta contestando Saputo e il progetto ma un presente indegno che è sotto gli occhi di tutti,per chi lo vuol vedere…..anzi, sono certo che Joey saprà trarne le opportune valutazioni e forse anche nella strategie a bocce ferme qualcosa cambierà perché un altro campionato con 3 squadre da oratorio come quest’anno non si ripeterà….e allora vale la pena rischiare?

      2. husky 56

        Te lo sintetizzo… un mucchio di monumentali … enormi….. cosmiche…. caxxate…..

    3. SempreSoloBFC

      belle le tue due frasi: “…ne centriamo uno solo? d’accordo… ….ma almeno abbiamo degli obiettivi.
      cavolo allora se ci diamo come obiettivo di vincere la serie a e a fine campionato retrocediamo in serie b, vabbè, pazienza, almeno adesso abbiamo degli obiettivi. w gli obiettivi, raggiungerli o meno non è assolutamente importante, giusto?

      1. Faber60_again

        Ne riparliamo l’anno prossimo ed in quelli successivi e vediamo se sei ancora catastrofista o salito sul carro.

        1. SempreSoloBFC

          io nn sto da nessuna delle due parti; per me dopo lo schifo visto un questi anni quello che vedo ora già riesco a digerirlo senza problemi, e penso che le cose possano solo migliorare.
          ciò che mi da fastidio sono le parole e gli obiettivi di questa società: a inizio campionato mi dici che l’obiettivo è un punto e una posizione in più dell’anno scorso, e ora che questo obiettivo si sta allontanando sempre più non c’è una sola persona in tutto lo staff che osa criticare qualcuno, o almeno provare a fare la voce grossa per provare a smuovere qualcosa..qui dopo quasi 3/4 di campionato tutti a dire va tutto bene, siamo felici cosi. Io fossi in Saputo sarei sul limitie di una crisi di nervi a vedere i miei 100 milioni di € investiti rimanere in serie a solo perché dietro di noi ci sono squadre che non dovevano neanche iscriversi a questo campionato.

          1. Faber60_again

            Non ti è venuto il dubbio che se Saputo ha qualcosa da dire ai suoi dirigenti, lo possa fare senza spifferarlo ai nostri illuminati giornalisti? O che abbia dato precise disposizioni in merito a ciò che deve trapelare? Non ti viene il dubbio che Saputo sappia gestire i suoi investimenti con un orizzonte un po’ più lungo del tuo?

          2. SempreSoloBFC

            dubbio lecito; come e lecito che io mi incavolo se ciò che dice pubblicamente non e suffragato da fatti sul campo. non mi interessa niente di quello che si dicono in privato, se in pubblico mi dicono facciamo meglio dell’anno scorso, poi quando le cose vanno peggio mi dici di essere felice io mi sento un attimino preso x il culo.

  5. fedullo

    Sacchi e i suoi toni apocalittici. Ci sarebbe da piangere se non fosse che è tutto molto surreale. Nemmeno con altre proprietà, quando la società era sull’orlo del fallimento, usava toni del genere. Ci si dovrebbe vergognare a scrivere articoli con questi toni, ma non credo che il suddetto abbia la dignità e l’intelligenza per comprendere, troppo occupato a rimediare clic e commenti a destra e a manca. Di una cosa siamo certi, questo sito non è una testata giornalistica. É web spazzatura costruita per fare soldi parlando del Bologna Fc.

  6. Alessandro Scarpa

    Io sono sempre molto critico ma questo articolo è scritto in malafede!! C’è delusione per i risultati e per la gestione della squadra ma non bisogna essere catastrofici! Credo che questa estate la società si muoverà per rimediare agli errori di quest’anno. Saputo sta acquistando esperienza nel nostro campionato e credo che negli anni a venire non commetterà gli errori innegabili che ha compiuto fino ad ora ma che per fortuna non hanno causato danni irreparabili!

  7. Balbo

    Pensate che scandalo dei giornalisti che denigrano la società come questo è poi quando i risultati arrivano la esaltano sarebbero da radiare

      1. husky 56

        Siamo sicuri che esista una diferenza tra giornalisti sportivi locali e spam?

    1. Michele Franchi

      Ma, a parte Beneforti, non è il caso di quelli che scrivono qui….. sugli altri hai ragionissima , difendevano il cinghiale……

  8. emnilo

    Ragazzi che noia… non si cambia dall’oggi al domani. ci hanno provato, poi se Maietta è un vecchio che urla a ds e sx facendo poi lui le sciocchezze maggiori, se Petcovich gioca da solo, se Viviani è bravo solo sulle punizioni ( dove puo’ essere protagonista in assoluto, tipico atteggiamento romano) ma si sbatte il giusto sul resto e se dopo aver sbagliato la seconda la terza non la fa tirare a Verdi, vuol dire che ci sono dei senatori ed i giovani li soffrono. Questo è il vero problema. I ragazzi corrono, ma poi s’incapponiscono e si spaventano e così rinculano… in campo. Una cosa è certa, dopo che il mister fa le sostituzioni (spesso sbagliate) prendiamo sempre, dico sempre goal. Questo perchè chi entra non è mai nel mood della partita. Togliere Viviani è giusto, ma anche Verdi no. Togli Petcovich e lascia che verdi duetti con Destro. Poi seviva uno veloce che si accentri (Di francesco) non Krejci. Donadoni non sa leggere la partita, questo si.

  9. toro

    quando va male e la gente la mena per le lunghe su un dato argomento, dalle mie parti si suol dire: “adesso basta è ora di “finiamola””.
    E questo “è ora di finiamola” lo dico qui a tutti coloro che la menano su Saputo qui, Saputo la, Saputo, Saputo.

    Cazzo, (scusate il termine) eravamo nella cacca sino al mento in attesa che qualcuno ci dicesse “seduti” ma poi però, per fortuna è arrivato un ricco “scemo” che ci ha preso per i capelli ci ha tirato “a riva”. Poi, siccome come ringraziamento gli hanno rotto i “maroni” (scusate il temine 2) lui se ne è andato senza che nessuno cercasse di tratterlo porgendo ringraziamenti prima e scuse poi.

    Poco fa eravamo ancora nella cacca sino al mento, è arrivato un ricco “questa volta non scemo” che nonostante l’ avversa sorte sta cercando di tenerci “a riva” e noi cosa facciamo?

    Dite voi, cosa stiamo facendo?

    ciao a tutti toro

    1. ale 1969

      Si chiama coazione a ripetere ed è più forte del principio del piacere (almeno secondo Freud)

    2. Michele Franchi

      Mentre ringraziamo in campo la cacca ci ha già sommerso…… e Joey farà 2 conti a bocce ferme. Scommettiamo?

      1. root76

        Poco ma sicuro, qualcosa l’ha già fatta capire. Mi pare ovvio che sia irritato. Basta rileggere il suo ultimo intervento ufficiale sul sito del Bologna e anche la sua ultima intervista. Ha detto che se gli obiettivi per questa stagione non saranno centrati, verranno prese le dovute misure al riguardo. Fino a questo momento solo uno degli obiettivi sembra centrabile (la salvezza) mentre l’altro (migliorare rispetto allo scorso campionato) sembra molto più difficile da raggiungere, poi è chiaro che tutto può ancora succedere.
        Alla fine della stagione sono certa che Saputo, uno che ha dimostrato di non amare buttare via i suoi soldi, si siederà con i suoi collaboratori
        e chiederà loro di quanto è successo. Ci saranno sicuramente molte considerazioni da fare, prima fra tutte la forza di questa squadra e quanti dei giocatori attuali sono in grado di giocare in serie A e quanti di loro possono essere ancora utili al Bologna.

    3. solobfc

      Se la cantano e se la suonano. C’è un mondo BFC che gira intorno alla squadra e a Saputo, e poi c’è il mondo alienato di stampa cittadina e parte della tifoseria che segue. Ognuno ha il diritto di sputtanarsi in pubblico come meglio crede dopo una certa età, ma il senso del ridicolo è un dono che non tutti hanno.

    4. MAverick

      Tutti i più grandi CEO del mondo sono in discussione ogni giorno e questo quando ci sono le capacità si traduce in un miglioramento dell’Azienda che dirigono. Il BFC va migliorato punto e basta. La piazza sta chiedendo maggior polso e risposte categoriche a scelte incomprensibili dello staff tecnico che continuano a tardare. Le persone come te che fanno i paladini della giustizia non aiutano di certo Saputo a capire come è la realtà dei fatti al di là della retorica raccontata da commercialisti incompetenti sul mondo calcio.

    5. SempreSoloBFC

      noi cosa facciamo? ringraziamo saputo, e ci lamentiamo (GIUSTAMENTE!) per tutti gli errorir tecnici, per colpa di uno o dell’altro, che stanno portando il bfc a fare un campionato che senza le 3 squadre cuscino era un campionato da retrocessione.

      se questo (saputo) arriva, ci salva e poi la squadra fa cagare, se permetti gli dico grazie ma gli faccio anche due domande su cosa pensa di fare per risolvere anche le questioni di campo, oltre quelle di carattere economico.

    6. JordanBo7

      Mere stronzate come sempre. Se eri nella merda non devi essere per forza felice di stare di nuovo nella merda…cmq è un’abitudine, c’è chi come a barcellona è abituato a fare rimonta, e sempre le farà….c’è chi in Italia(sono rosso e blu come la squadra sopracitata) è abituato a mangiare merda, e sempre la mangiarà meglio dei altri.

  10. SUSEZZAETURTLEIN

    E’ come quando si va’ a figa………c’e’ chi come Saputo arriva sul tardi in discoteca perche’ prima si fa’ un riposino, la doccia, si veste a puntino passa a ritirare l’auto al lavaggio, si ferma al bancomat e quando arriva ha’ il tavolo prenotato……c’e’ invece chi non perde tempo e neppure si fa’ il bagno, si da solo il profumo per essere il primo all’apertura perche’ pensa che a figa il primo che arriva tromba……..e invece va’ a finire che le fighe migliori sono tutte al tavolo che aspettano…..Nel progetto Bologna Saputo non ha ancora finito di annodarsi la cravatta…………mentre tanti di noi sono gia’ davanti alle porte della disco a lamentarsi col buttafuori perche’ non hanno l’abbigliamento adatto…….
    Concordo con chi ha scritto piu’ sotto che prima di associare le parole…Incubo e Saputo…..bisogna farsi almeno la doccia…

    1. adelmoparis

      È un problema di strategia…delle volte arrivi tardi e la meglio te l’hanno già inculata

  11. stykygol41

    Gli incubi li avete voi ogni notte a pensare che articolo denigratorio da scrivere il giorno dopo…
    oggi aspettiamo quello di beneforti anzi domani, un giorno per uno.

  12. Salvatore

    Altro che crescita graduale anno dopo anno……..come I gamberi si sta facendo.
    Credo che l’articolo rispecchia perfettamente.
    Quest’anno abbiamo la fortuna che le ultime tre sono veramente poca cosa….in un campionato con quota salvezza 40 punti avremmo avuto grosse difficoltà.
    Ricordo a tutti che l’obbiettivo di quest’anno ERA 43 punti.
    Inutile fare lo stadio nuovo se poi si va in B.

        1. husky 56

          Certo… ma vedi noi siamo dei mediocri queste dinamiche non possono essere adeguate ed adatte pa personalità spiccata come la tua, forte vincente, … per cui mi permetto di consigliiarti questo forum
          http://www.tifosibianconeri.com/forum/forum/2-juventus-forum/
          più in sintonia con il tuo modus vivendi…..
          E ciò non lo faccio “gratis amoris dei”, ma nell’intrinseca speranza che tu riesca convincere il Sig. Mario Sacchi a fondare il Forum zeroundici

    1. romarossoblu

      Inutile lo stadio? È la prima cosa, guardate all’estero come funziona…..

      1. cerchiobis

        e’ una tesi propugnatada molti,se come dici tu dappertutto l’idea dello stadio di proprieta’ invece e’ quella perseguita maggiormente vuol dire che qui aBO la gente da piu’ retta al Civ che ai manager

        1. romarossoblu

          Senza stadio non c’è futuro, tutti gli eventuali successi sarebbero effimeri

          1. cerchiobis

            ribadisco che Saputo aveva posto un paletto di anni 2 per passare dallaB alla A(se no la dava su) adesso che c’e’ si puo’ stare tranquilli che il modo per non scendere lo trova

          2. cerchiobis

            voglio quelo del palermo che ha il logo di Vuitton tatuato sul pisello,davvero con la merda che c’e’ in giro capisco lamentarsi ma certo nulla di piu’ di un mugugno per paura che arrivino uomini neri del genere

          3. ale 1969

            Lo raccontavo sopra, se oggi un tifoso del Bologna racconta ad uno del Palermo che lui sì che ha gli incubi prende delle bastonate, e pure a ragione.

  13. Claudio

    Certamente l’assonanza del titolo non aiuta; comunque i fischi e gli slogan pesanti dalla curva sono lo sfogo che il tifoso ha il diritto di esprimere. Tifosi, soprattutto curvaioli, che affrontano costi e sacrifici per andare in trasferta. Io ho applaudito dopo l’ 1-7 con il Napoli perchè mi sembrava di dover sostenere la squadra. Domenica invece, dopo tutte quelle sconfitte incredibili, ho perso la pazienza e ho inveito anch’io. La palla è nel campo del Bfc. La mia speranza è che prendano una forte posizione invece di far finta di niente

  14. husky 56

    Alle volte mi sembra che il Sig. Sacchi mi scambi per un coxxxone.
    Forse, data l’età, lo sto diventando ma diventare non vuol dire esserlo già….
    Affermazione cardine dell’articolo : “Dei tre obiettivi stabiliti a inizio campionato (salvezza, un punto in
    più della scorsa stagione, crescita dei giovani), due saranno
    presumibilmente mancati”. mi verrebbbbe da dire perchè?
    Il BFC ha fatto 28 punti in 27 partite ma soprattutto 8 punti nelle ultime 10. Contro chi abbiamo giocato?Abbiamo giocato fuori casa contro la juve, Crotone, Cagliari, Samp, Genoa; in casa conro Torino Napoli Milan Inter Lazio (vale a dire 9,3,6,7,4 forza del campionato) Abbiamo totalizzato 8 punti.
    Quindi al di là delle visioni eccessivamente (non dico strumentalmente) ma eccessivamente pessimistiche, mi sembra che il 2° oblettivo (i 43 punti) sia ampiamente alla ns portata.
    Sulla valorizzazione dei giovani, parliamone. Verdi vale quanto lo abbiamo acquistato o di più? Pulgar vale quanto lo abbiamo pagato o di più? Masina quanto vale sul mercato? Nagy quanto vale sul mercato? Di Francesco, convocato per uno stage in nazionale quanto vale sul mercato? Oiko vale quanto lo abbiamo pagato o di più? Krejci vale quanto lo abbiamo pagato o di più?
    Alla luce di ciò, perche Joey Saputo dovrebbe intervenire a gamba tesa? per farle un piacere? per buttare il bambino assieme all’acqua sporrca?

    Poi se lei, sig. Sacchi, deve trovare assurdi argomenti per dire che tutto va male… è un suo (non mio) problema …

      1. husky 56

        Io sono sconvolto a leggere i tuoi commenti poi capisco che del BFC non te ne può fregare di meno e che sotto sotto godi quando le cose vanno male ed allora me ne faccio una ragione….

        1. solobfc

          Verso la fine degli anni ’80 una rivista per adulti lanciò un sondaggio, Bologna risultò essere la capitale italiana dei masochisti. Vedo che le cose non sono cambiate, anzi…

        2. Michele Franchi

          Non meriti risposta ,tanto non sai di chi è di che cosa parli,caro il mio ometto del 56, se un giorno avrò l’onore (??? Non si sa mai magari sei una bella persona…..) ti rimangerai il letame che mi rovesci addosso, non ho il minimo dubbio.

          1. husky 56

            No credimi… sei tu che non sai di cosa parli… ma proprio non lo sai …. e proprio perchè ragioni così che non lo puoi sapere. La gioventu non è un reato e nemmeno scrivere caxxate… ma tant’è….

            Ti voglio dire una cosa, giovane, arrogante, presuntuoso forumista.
            Premessa generale non ho mai creduto e mai crederòi ai chiromanti, ai veggenti ed a chiunque operi nel trascendentale.Ciò detto, ad una trasmissione televisiva, non mi ricordo più se era condotta da Nando Macchiavelli o da quel notaio che aveva lo studio tra via delle lame e via riva reno… dicevo alla vigilia dell’ultima partita di uno dei soliti campionati da disperati il conduttore invitò una veggente la quale disse che per aspettare un bologna decente occorrenva attendere sino al 2014. L’inizio sarebbe stato problematico ma poi saremmo andati bene.

            Il conduttore le chiese relativamente a quell’anno se ci saremmo salvati, lei prima glissò, poi annuì precisando però di non aspettatarci niente di più. Ci salvammo forse a Roma, forse in casa con il Perugia.
            Per una volta e dico per una volta spero che il mio scetticismo (dettato dalla ragione) per un motivo o per l’altro si dimostri infondato

  15. biccio59

    E avere pazienza mai ? Altrimenti cambiamo medico e a Sam a post..Ma mi dicono che non si può??

  16. cerchiobis

    scagliare:

    scagliare
    [sca-glià-re] v. (scàglio ecc.)

    • v.tr. [sogg-v-arg-prep.arg] Lanciare con forza qlco. in una direzione o contro qlcu. SIN gettare: s. un sasso contro la finestra; in senso fig., proferire con rabbia qlco.: s. accuse contro i presenti

    SCAGLIARE:(familiare) non prenderci mai

  17. Jaques Reveiller

    Bisogna essere oggettivi nei giudizi. La squadra ha pagato i problemi fisici dei due migliori giocatori d’ attacco : Verdi e Destro. Il primo rincalzo , Sadiq, ha praticamente perso la stagione. A gennaio sarebbe stato necessario un altro giocatore d’ attacco -a me sarebbe piaciuto anche un El Kaddhuori , un Alvarez…obiettivi raggiungibilissimi. A me pare che il settore tecnico insegua solo ed unicamente le future plusvalenze….Troppi giovani e giovanissimi, pochi giocatori maturi forti

    Ad ogni modo io sosterro’ sempre il Presidente Saputo , a priori

  18. Armando Benuzzi

    Vorrei dire a tutti quelli che difendono ad oltranza l’operato di questa socielà che esiste una cosa che si chiama dignità. Questa dignità prima di bolognes e poi di tifoso, va difesa a tutti i costi per non essere sudditi mediocri alla stregua dell squadra. Questa agonia dura da troppo tempo, o se ne esce in fretta o meglio chiderla col calcio.

    1. Michele Franchi

      Bravo. Ma in Saputo continuò ad avere fiducia, qualcosa accadrà……..

    2. husky 56

      la dignità? quale dignità? quella di vendere l’unico giocatore in grado di savalci a mercato chiuso? quale dignità, quella di fare ridere tutto l’artemio franchi? quale dignità quella di andare da preziosi e mendicare un pareggio? quale dignità, quella dai andare dalla Juve e chiedere un giocatore in prestito a costo simbolico? quale dignità quella iscriversi al campionato di serie B chiedendo a Gianni Morandi di garantire con i suoi beni l’iscrizione? quale dignità quella delle penalizzazioni per mancato pagamento degli stipendi?
      Ecco fai tu una una cosa dignitosa: chiudi con il calcio!!!!!

  19. ale 1969

    I veri incubi
    http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2017-03-06/calcio-giallo-passaggio-mano-palermo-zamparini-baccaglini-184434.shtml?uuid=AE6vlti

    Hai un piede in B, una società oberata da debiti col presidente che come fa ad avere perdite dopo aver venduto sempre tutti quelli buoni iddio lo sa, ti arriva come nuovo proprietario un coso tatuato da testa a piedi che dice di esser socio di una società che smentisce…
    Io di questi giorni a leggere sui giornali del cane Gunther ne ho passati anche abbastanza, che la squadra giochi male mi pare ovvio, che sia un incubo lasem paerder

    1. solobfc

      Chiaro che qui c’è gente che si era investita la liquidazione in crocchette e c’è rimasta male quando Gunther ha detto no.

  20. romarossoblu

    Per quello che conta il mio parere non condivido nulla di questo articolo. Vi chiedo di rivedere l’ultima intervista a Saputo e ascoltare attentamente quello che dice. Gli obiettivi? Salvezza raggiunta, progetto stadio sbloccato e centro tecnico. Per me che tifo Bologna dal 1974 è tanta roba.

    1. Michele Franchi

      Tanta roba…. al netto delle figure da chiodi che stiamo facendo. Da Guinness dei primati al contrario ma bisogna essere felici lo stesso.

  21. bondone

    Visto che il pesce puzza dalla testa…
    Mi aspetto da voi una bella contestazione a casteldebole, sono ansioso di vedervi, io quando c’è stato bisogno c’ero, adesso tocca a voi.

  22. Ascasubi

    Certo che bisogna stare attenti a maneggiare un’arma, seppure per uso sportivo. Parimenti anche maneggiare un termine presenta i suoi rischi. “Rinculo” era il termine del giorno, tanto da farne un titolo.
    Da Pierino impenitente mi viene voglia di togliere quella R; da linguista mi sembra che il termine sia preso – come si dice – un poco per i capelli.

    1. husky 56

      Parere mio personale… E’ solo il tentativo di una persona un pò maaldestra ed astiosa che cerca di offendere senza esporsi… Di uno che non ha altri argomenti se non quello di denigrare in modo mal celato.. chi cerca di fare.
      Il classico soldatino di ferro

    1. Michele Franchi

      MA è dura ammetterlo…..e se lo fai sei contro Saputo, non ci sono più parole…

  23. ManoloBO

    Parlare di “incubo” è stra-esagerato e fuori dalla realtà, credo che il segnale dato dalla curva (fischi e forfait a Reggio) sia chiedere ai giocatori “più impegno e lotta e meno scuse, chiedere all’allenatore di smetterla con i suoi “pallini” ma provare a cambiare qualcosa senza insistere sullo stesso modulo e stessi giocatori ( es : perchè far giocare Kraft con la Lazio a tutti i costi se salta tutti gli allenamenti in settimana quando hai il suo sostituto in forma (Mbaye) ? così non è valorizzare i giovani ma forse “affossarli” ! le prestazioni in campo nell’ultimo mese forse sono da “incubo” ma Saputo è un “sogno che si è realizzato” per ogni tifoso “rossoblù” …

    1. Michele Franchi

      Commento equilibrato.l’incubo è in campo ma il sogno Saputo continua a prescindere……

  24. VignoNettuno

    Io non sto a dire se joey sbaglia non sbaglia…se non ne capisce un cavolo di pallone non è colpa sua..lui mette i soldi..però però bisogna metterli e bene! e tra il fare una squadra seria e il non farla ne passa di acqua sotto i ponti. La colpa a me non interessa di chi sia..tanto non è che puntando il dito su qualcuno si risolve qualcosa! La colpa è di tutti..a mio avviso..ognuno ha le sue. Joey non ne sà di calcio e la serie A non è come il “campionato” del Montreal. Fenucci se prende decisioni e fa spendere soldi a Saputo lo sta facendo in modo sbagliato. Donadoni ha perso la rotta in questo momento. I giocatori non si stanno impegnando a dovere…perchè i tifosi sanno quando una squadra si impegna fino in fondo o meno…dalla grinta etc. La colpa è di tutti…forse quella dei tifosi è solo quella di aver creduto troppo alle “belle cose” al momento. Purtroppo Mr President bisogna cacciare i baiocchi in serie A (per la squadra). Sarò sempre riconoscente per averci salvato. Ma in Italia il calcio è questo : attualmente.

  25. Beppe Savoldi

    Io ritengo che sia un diritto del tifoso, contestare un atteggiamento svogliato ed irritante della squadra.
    Io ritengo che sia un diritto del tifoso, contestare un modulo tattico che l’allenatore insiste ad usare senza avere gli interpreti che possano attuarlo e oltretutto contro qualsiasi avversario.
    Io ritengo che sia un diritto del tifoso, sollecitare la società a prendere provvedimenti disciplinari contro quei giocatori che dimostrano poco impegno, poco attaccamento ai colori sociali ed anche a quelli che si fanno espellere od ammonire in modo palesemente idiota.
    Possibile che tutto passi come una cosa normale? Possibile che le batoste prese ultimamente lascino indifferenti i nostri dirigenti? Possibile che qualsiasi cosa succeda si tira fuori il discorso di 1 punto in più dell’anno scorso?
    Io penso di no, perchè per me è importante soprattutto come arriverà (se arriverà) il punto in più dell’anno scorso.
    Abbiamo ricevuto lezioni di calcio da squadre superiori a noi ma che abbiamo incotrato con una presunzione tattica che chiaramente non potevamo permetterci.
    Non credo che questo faccia crescere e faccia progredire. Tutti i grandi allenatori insegnano che la prima cosa da fare e cercare di non prenderle, Noi cosa facciamo? L’esatto contrario. Questo vuol dire volersi fare del male e soprattutto fare del male ai tifosi.
    Per queste ragioni ritengo che una contestazione ai nostri beniamini non sarebbe male e forse gli farebbe capire che oltre ai diritti hanno anche dei doveri nei nostri confronti.

    1. Michele Franchi

      Straquoto tutto. Chiaro e sintetico, da manuale del tifoso. MA qualcuno qui dentro fa fatica a capire e ti consiglia di cambiare bandiera…..

  26. notturno

    saputo e’ stopid! donadoni non capisce niente! fenucci non si sa, di vaio mangapane a tradimento,bigon e’ un incapace, i giocatori vogliono andare in serie B o almeno fare male
    cosi’ se ne vanno perche’ qui stanno male!
    lo fanno tutti per prenderci per il culo cosi’ stanno meglio….mi sembra esatto il quadro, o no?
    mah………….
    corvino non andava bene, bigon non va bene, sabatini non andra’ bene, i giornalisti si annoiano…vuoi mettere quando si poteva dire ogni cosa rischiando continuamente la serie B?
    io naturalmente non mi sento fiero del bologna fc..pero’ credo anche che sia piu’ di quello che vediamo oggi!
    una domanda: ma anno scorso l’atalanta aveva giocatori gia’ affermati? o sono venuti fuori solo quest’anno? tutti giocatori comprati quest’anno?

    1. Roberz

      Tiziano del Bfc si è sempre fieri! Della squadra adesso no…
      Anch’io credo che non stiamo vedendo il reale valore dell’organico.
      Comunque il cambiamento più significativo dell’Atalanta è stato…l’allenatore.
      Ormai è chiaro che in società vogliono chiudere la stagione col Dona, ma io già da adesso mi guarderei attorno.

      1. 2Torri

        E’ chiaro e mi sembra anche un ragionamento di testa, chiunque venga adesso vuole rimanere anche il prossimo anno.

        Certamente si prende un allenatore migliore a giugno che a febbraio.

        1. solobfc

          Non è tanto allenatore migliore o cosa, secondo me. Cambiare in corsa significa cambiare allenamento, e con gli infortuni avuti quest’anno è veramente un suicidio annunciato farlo adesso. Ma sono convinto che Donadoni rimarrà anche il prossimo, con squadra un po’ rimaneggiata.

          1. 2Torri

            io penso che l’anno prossimo faranno una squadra molto migliore di questa. Da decimo posto. Poi è una mia sensazione ma sarebbe un suicidio se continuassero così.
            Ci può stare una stagione come questa, due stagioni così no.

    2. CrocodileDundee

      erano di proprietà atalanta, ma erano stati mandati in b a giocare…tanti di loro perlomeno

  27. lucant

    Qua nessuno ce l’ha con San Saputo e ci mancherebbe, però prendere atto che questa squadra è stata allestita male penso che sia legittimo da parte dei tifosi pensarlo e scrivere!Qui al BFC ci sono fior di dirigenti e staff tecnico lautamente pagati dal sig. Joey e purtroppo x noi veri tifosi siamo costretti ad ingoiare questi rospi. Tutto il mondo sapeva che ad inizio anno avevamo disperato bisogno di 2 attaccanti “veri” ed invece il management che fa? Acquista solo esterni e centrocampisti , che già avevamo in abbondanza!! Se l’anno scorso già eravamo in sofferenza in attacco cosa si fa’? Si toglie Giaccherini che in metà campionato aveva bollato 8 volte x sostituirlo con giocatori di prospettiva…Ma fatemi il piacere.

    1. CrocodileDundee

      il punto nonnè né Giaccherini né Diawara… il punto è che l’epoca Zanzi è finita con l’esodo di Acquafresca (deo gratias) e ciononostante il Bologna ha ancora un monte ingaggi di tutto rispetto per una squadra che non è di tutto rispetto.. Di conseguenza, quelli che hanno un monte ingaggi inferiore al Bologna e sono davanti al Bologna HANNO LAVORATO MEGLIO DEL BOLOGNA, inteso nella sua totalità, da chi la squadra la fa a chi la allena ai giocatori che ci giocano. i numeri non mentono, purtroppo. non mentono mai. se hai il nono o decimo monte ingaggi della A devi arrivare nono o decimo. Se fai meglio bravo, se fai peggio, arrivederci e grazie…

  28. 2Torri

    che pal.le che fate venire, fate una cordata e compratelo voi il Bologna così vediamo cosa sapete fare…

    Sembra che abbiano preso il Real Madrid…

    1. solobfc

      peggio: sembra che abbiano preso il real madrid e l’abbiano portato in C dopo solo un anno….

      1. Bolognese

        Da Cristiano Ronaldo ad avere un giocatorino lì davanti che insacchi almeno 10 palloni a stagione ne passa…. o no?

        1. Riccardo

          Non ci arrivano, non ce la fanno..sono convinti che pretendiamo il triplete..ma non glielo dire che tra il cioccolato di miglior pregio e la ? Ci passa il mondo, si perche noi ora siamo tanta ?????1 punto in 7 match..figure oscene ovunque soprattutto in casa..tanta pupù!

          1. Bolognese

            Sinceramente i tifosi del Bologna attualmente sembra si dividano in 2: quelli troppi ottimisti ( assurdamente ottimisti) che va bene tutto a prescindere in nome del salvatore Saputo Dio di tutti noi.. e i disfattisti, quelli accusati di maigodutismo ( definizione insopportabile) che pensano che andrà sempre tutto a scatafascio, vorrei stare nel mezzo, vorrei che la gente capisse che Saputo è un uomo interessato al business che del Bologna nn gli interessa in quanto colori ma affari.. Gazzoni è acqua passata.. adesso è l’era dei cinesi e degli americani..Saputo i soldi li ha ma se li tiene e prima o poi si stancherà questo va accettato.. i Moratti nn ci sono più..

          2. root76

            Intanto ci lascerà un centro tecnico di proprietà ed uno stadio rinnovato e sistemato, più l’area vicino a detto stadio riqualificata, cosa che se dipendesse dal comune ci potremmo scordare. Quest’anno le cose stanno andando male, sono stati commessi degli errori e la squadra non sta neanche rendendo per quello che può, ma questo non significa che non si possa imparare dagli errori e nemmeno che la squadra farà schifo anche l’anno prossimo. Saputo ha ribadito che vuole portare grandi giocatori al Bologna e io, per il momento, non ho ragione per non credergli. Un conto è essere arrabbiati per questo campionato, un conto è mettere in dubbio le parole di Saputo ed il suo impegno. Finora ha fatto tutto quello che aveva detto: ci ha riportato in serie A, ha comprato il centro tecnico, ristrutturerà il Dall’ara, a proprie spese (certo aiutato da altri imprenditori), perché non devo credere che manterrà le promesse anche a livello sportivo? Perché un campionato è andato male?

          3. 2Torri

            E tu non glielo dire che abbiamo perso in casa contro Milan, Napoli, Inter e Lazio…
            Perdere 1-0 o 30-0 sempre 3 punti sono in palio…

            Poi che abbiamo fatto una figura di merda lo so anche io ma forse sarebbe il caso di capire che questi siamo quest’anno e tutte le stron.zate che si sono lette: “adesso è oblligatorio vincere di qua o di là” era forse meglio non dirle…

            Non dico che pretendiate il triplete ma pretendete un po’ troppo, per me, da uno che ha preso due anni fa una squadra che schierava Cacia ed Acquafresca…

          4. Zigano

            Cacia e Acquafresca ci hanno portato in A, hanno contribuito attivamente. Io ho esultato e gioito.
            Così, mi andava di scrivere.
            Ciao

          5. Michele Franchi

            “Perdere 1-0 o 30-0 sempre 3 punti in palio…..”ma con questa mentalità dove vogliamo andare? Ma si,facciamoci massacrare, chissenefrega……. chiedi a Saputo come è contento. Non vedo l’ora che arrivi giugno, forse qualche fenomeno che scrive qui dentro dispensando perle di saggezza conoscerà l’altra versione di Joey Saputo…..continuate a pontificare aria fritta e a dare del maigoduto a chi osa criticare le fighette che sporcano la nostra maglia….la resa dei conti è vicina

  29. Ermenegildo Braciolone

    Che vergogna…. io provo in questo momento un sacco di vergogna….
    mi vergogno profondamente della classe giornalistica che rappresenta bologna, ottusa e piagnucolosa e ripetitiva e falsa, e mi vergogno per l’ esercito di pecore che seguono a ruota….
    Mi vergogno perchè questa città non merita proprio nulla

    1. Michele Franchi

      E invece questa città merita molto ma molto di più e ne ha le scatole piene di farsi prendere per il culo . Ovviamente non mi riferisco a Saputo, da queste parti è meglio precisarlo…..

  30. mantovarossoblù

    Siamo a un bivio; secondo me l’intelaiatura c’è, ma non c’è letteralmente nessuno che faccia la differenza, a parte il Verdi di inizio stagione. L’esatto opposto dei Bologna posto promozione del 2008, un’armata Brancaleone che però aveva Di Vaio e Mudingay. Se si risolveranno a fare tre innesti di spessore, tutti i problemi saranno risolti e inizieremo davvero a divertirci.

    1. solobfc

      Avercelo, un Mudy in giornata e con ancora il fiato. Sarebbe un eroe al pari di Dzemaili adesso, come minimo. D’altra parte ne esistono più di mediani rognosi così?

      1. mantovarossoblù

        Era un mio mito; che bestia, sradicava il pallone dai piedi dell’avversario. Vinse alcune partite da solo, come Di Vaio.

        1. solobfc

          Se non sbaglio in questo istante è svincolato… Non è che possiamo chiamarlo per tenere un corso ai nostri cinni?

    2. solobfc

      Mudy a parte sono d’accordo: stranamente abbiamo una buona intelaiatura ma ancora mancano due pilastri portanti in difesa e a centrocampo. Quello in difesa avrebbe dovuto essere Gastaldello e/o Maietta ma non è stata la scommessa migliore dell’anno, mentre a centrocampo manca completamente.

      1. Bolognese

        Perché davanti? Dietro ci vuole, in mezzo anche ma davanti la situazione è DISPERATA

    3. Bolognese

      D’accordo con te su tutto.. tranne sul fatto che ci sia la intelaiatura: la spina dorsale della squadra fatta dal centrale di difesa ( Gastaldello e Maietta hanno 34 anni) il centrale in mezzo ( parte Dzemaili) e la punta ( Destro è un flop) nn c’è.. per me nel Bologna c’è il contorno ma manca la portata principale..ci sono i gregari ma mancano quelli da seguire.. un forte centrale dietro e in mezzo, poi un grande centravanti.. mancano.. tanta roba visti i prezzi dei giocatori oggi e la non volontà di spendere che Saputo 10 giorni fa ha anticipato per l’estate.. o cambia il vento oppure si mastica amaro ( come solito)

    4. danteRB

      Ma se questo e’ il problema maggiore??Dove la vedi l’intelaiatura?Magari avessimo della certezze in qualche reparto,magari………

      1. mantovarossoblù

        Mirante, Masina, Mbaye, Nagy, Dzemaili, Taider, Verdi, Kreici, Pulgar e Donsah secondo me costituisco una buona intelaiatura

        1. danteRB

          A parte i portieri(forse ,Angelo e’ meglio di Mirante)e il Verdi pre infortunio,gli altri sono degli onesti mestieranti,almeno con il gioco di Donadoni,poi,se utilizzati diversamente,potranno rendere anche di piu’,questo non lo so’,ma ,per quello visto fino ad oggi,l’intelaiatura e0 troppo scarsa.Almeno ,avessimo delle certezze da cui partire,intendo qualitativamente ,non numericamente,Uno,almeno uno ,che abbia dato continuita’, nel ruolo affidatogli ,con una certa padronanza e acutezza,dove l’abbiamo???

  31. elnino

    Anch’io come tifoso sono abbastanza infastidito dalle ultime prestazioni della squadra, però vorrei dire alcune cose che non vogliono essere giustificative dei calciatori né del mister che sicuramente hanno commesso gravi errori, il Bologna è stato fortemente danneggiato da decisioni arbitrali che ci hanno tolto almeno 8 o 9 punti dalla classifica, là squadra ha perso per vari infortuni i giocatori più in forma e rappresentativi creando problemi di formazione al mister, ora siamo in un momento negativo ma sono convinto ne usciremo presto, ma penso anche che se non avessimo avuto tutte queste sfighe saremmo in una posizione di classifica diversa, e forse certi articoli o certi commenti non avevano ragione di esistere. Sempre forza Bologna

    1. CrocodileDundee

      detto che 8-9 sono troppi, di norma tutte le squadre della fascia del Bologna subiscono lo stesso trattamento… per esempio al sassuolo mancano almeno i nostri punti e glieli hanno fregati in modo altrettanto vergognoso…. a beneficiarne sono le solite… a partire dalla Rubentus e fino al Milan (più o meno). Quindi il gap con le medie alte sarebbe inferiore ma noi oggi meritiamo di essere dove siamo… solo dovremmo avere qualche punto in più, come tutte le squadre dal Toro in giù

  32. Giacomino56

    In effetti, questa è per varie ragioni un’annata deludente, dato che avevamo attese che non saranno pienamente soddisfatte. Tuttavia è del tutto evidente che le prospettive di crescita sono immutate e che grazie a Saputo il Grande possiamo continuare a coltivare i nostri sogni, che nelle sue mani diventeranno solidi progetti, con calma, con tempi ragionevoli, ma così sarà, e grazie a lui torneremo ad occupare il posto che la storia del calcio ci ha assegnato e a gioire come meritiamo, dopo i lunghi anni di tristezza vissuti, che molti, mi pare, hanno già dimenticato. Quello che invece certamente non potrà migliorare, rassegniamoci amici miei, per mancanza assoluta di sostanza professionale, è la qualità dei giornalisti che, per ragioni a noi totalmente ignote, decidono di occuparsi del nostro amatissimo Bologna. Il vuoto desolante degli articoli (?) prodotti dalla triade BaSaBen è davvero senza speranza: converrà decidere una volta per tutte di prescindere dalla lettura, oppure potremmo affidare a turno il compito a un forumista, con l’incarico di commentare le ragioni misteriose del loro triste lavoro… ForzaBolognaSempre!

  33. Kraepelin

    la squadra sta giocando male, fragile, ferma fisicamente, a volte con pochi schemi (mi preoccupa un possibile crollo del “clima spogliatoio”, il Bologna ha molti giocatori che si equivalgono su un livello medio e le scelte dell’allenatore diventano inevitabilmente “ingiuste” per alcuni). Ma sparare così a zero su tutto e tutti non fa bene a nessuno. Fischiare con amore si può. E la presidenza Saputo, con la sua gestione economica di lungo respiro, è l’unica cosa che non si tocca.

    1. festina

      Mi piace il tuo commento: Gestione economica di lungo respiro.
      Sai come quelle ragazze, in genere molto belle, che si facevano corteggiare per anni, ma non te la davano mai. Però avevano una strategia di lungo respiro.

      1. Kraepelin

        beh…non è esattamente quello che volevo dire io. Non dovere tribolare un anno si ed uno no per non sapere di poter pagare l’affitto dei palloni è una cosa che a me non dispiace. Poi meglio uno splendore di ragazza che ti fa andare a vuoto che una con cui ti vergogni di farti vedere i giro dagli amici

          1. Kraepelin

            no, penso che una società solida e prudente sia meglio. soprattutto per bologna che non è roma e milano come appeal per gli investimenti (se perdi una proprietà non è facilissimo che ne compaia un’altra buona). poi certo potevamo fare meglio con gli acquisti, rendere meglio nelle ultime 10 giornate, su questo sono d’accordo con te. ma, in generale, preferisco destro di proprietà che gilardino (o cristaldo peggio) in prestito

          2. Mauro Minelli

            ai fatto i conti di quanto costa un gol di Destro? e quanto sarebbe costato un gol di Boriello o Giraldino

          3. Kraepelin

            giustissimo. la questione è saperlo prima. quando fu acquistato destro io lo considerai un ottimo acquisto (come me, qualche migliaio di tifosi che corse ad accoglierlo), borriello si è rivelato un acquisto azzeccatissimo, ma non so quanti di noi però lo avrebbero preferito a destro…certo si potevano prendere entrambi…non so se sarebbe stato possibile…l’unica cosa che non condivido delle scelte della società è non poter prendere un altro attaccante “di valore” per non fare ombra a destro…ecco questo mi è sempre sembrato un errore.

        1. cerchiobis

          beh la soddisfazione di vedere che la gente si gira per vedere quella con cui ti accompagni (loro non sanno che non la trombi) almeno da una palliativa compensazione

  34. H64

    Io vedo un futuro cupo. Come dice Gazzoni, crederò al nuovo stadio quando lo vedrò con i miei occhi. Tutti i giorni, ormai, spuntano persone, associazioni, professionisti che iniziano fin da ora a mettere i bastoni fra le ruote. Cosa succederà se, come comincio a credere, si bloccherà il progetto stadio con annessi e connessi? Forse Saputo metterà 50 milioni all’anno per fare una squadra migliore che giocherà in uno stadio così fatiscente che quello di Catania sembrerà un gioiello? Forse Saputo metterà il Civ, Beneforti, Sacchi e Baccolini alla guida della società al fine di spendere bene i propri soldi e di ottenere risultati esaltanti? Magari fosse così, saremmo tutti i tifosi più contenti del mondo (salvo i soliti due o tre casi di tifosi negativi a prescindere). Sarebbe bello, ma forse non si realizzerà questo sogno. Forse, comincio a credere, Saputo farà due conti, metterà a perdita le 70 noccioline che finora ha sciupato e saluterà la compagnia. A quel punto, mai potendo tifare per una squadra che non sia il Bologna, mi dedicherò alla meditazione e attenderò il rinculo della mia vita, con una punta di malinconia. Chissà, a quel punto, che cosa faranno i nostri baldi giornalisti? Questo pensiero mi rattrista ☹️

    1. cerchiobis

      Chissà, a quel punto, che cosa faranno i nostri baldi giornalisti?
      nulla di diverso,il bacino di utenza e’ quello e il Civ & co fanno gli stessi spettatori in C e in A
      poi c’e’ chi non scrive benissimo ma e’ molto esperto in marketing(ogni rif e’ puramente casuale :))) )

    2. festina

      Caro vecchio amico di ZO, guarda che Saputo ha altri obiettivi, e non sono di cuoio o del moderno similcuoio, stai tranquillo. Leggi sulla pagina Sassuolo/Bologna, il commento di un nuovo amico di ZO, Ugo Larana, molto appropriato.

      1. H64

        Vecchio per frequentazione o per età? ? Ho letto il commento di Larana e mi sembra che dica cose credibili. Quanto a Saputo, sono certo che prima di mollare farà l’impossibile per realizzare il suo progetto, quello relativo al business, per intenderci. Quello relativo al calcio è solo un derivato del progetto principale, ma per ora (e temo per molto tempo) è quanto di meglio possiamo attenderci. Il mio commento era volutamente ironico, anche se temo che la mia ironia non sia stata colta. In verità, era anche un po’ annoiato, visto il ritornello frusto (so che comprendi il significato di frusto) che risuona sempre e continuamente sui media e su molti nostri commenti. Sui tuoi commenti tecnici non sono quasi mai d’accordo ?, ma li leggo ugualmente, magari pensando che di calcio non capisci granché ?, però hanno una certa sostanza. Peraltro, avere idee diverse è un contributo al dialogo e, anche senza tirare in ballo l’abusata democrazia, fonte di interesse.

      2. husky 56

        Parere personale festina non ho capito se sei (veramente un duro e puro) o se lo fai.. Nel primo caso il calcio non fa per te, vivi in un mondo che non esiste più (ammesso che sia mai esistito) nel secondo non fa per te il Bologna..

        1. festina

          Duro e puro ma non coglione. Preferisco un vecchio lazzarone come Silvio B. per cui non avrei votato neppure morto, che però ha fatto un Milan stellare ad uno straricco che ci racconta le favolette della nonna che filava e intanto si fa gli affari suoi stramiliardari servendosi delle credenziali sportive. Se non mi sono spiegato bene, sono a tua disposizione per chiarirtelo. Ma non mi provocare troppo. Sul Bologna in particolare.

          1. husky 56

            Affari suoi stramiliardari? Guarda che lo stadio, monumento nazionale è pubblico. La Repubblica Italiana prevede per il restauro di un bene pubblico in genere e dello stadio in particolare normative specifiche.
            In particolare, per quanto attiene agli impianti sportivi, ti consiglierei di approfondire i commi dal 303 al 306 della L. 147/2013 entrata in vigore il 1° gennaio 2014.
            E’ lo Stato italiano che incentiva l’ammodernamento ed il recupero degli impianti sportivi esistenti riconoscendo l’equilibrio economico-finanziario dell’opera che comunque non deve contemplare interventi di edilizia residenziale…. ma attività di altro genere, sia pure non strettamente legate all’ambito sportivo come quelle legate ai servizi ed al commercio..
            Festina, sei sicuro di non essere rimasto agli anni settanta?

          2. Michele Franchi

            Provocare e sputar sentenze gratuite è la sua specialità,basta non cadere nella trappola…… poi magari di persona è un buon diavolo….

  35. Bolognese

    Poche parole, poca tattica, poche filippiche: un centrale difensivo sotto i 30 di buon livello, un centrocampista forte se parte Dzemaili e ( ti prego presidente) un cazzo di centravanti da almeno 10-12 gol altrimenti parliamo di NULLA… !!!!! Stop

  36. acero rossoblu

    mettere la foto di saputo (presidente) e sotto la frase: rinculo….non è per nulla gradevole…
    a questo signore bisogna fare un monumento…a bologna non lo hanno capito…il rinculo te lo dava la società di prima un rinculo fino al fallimento…CHIARO?
    precisato questo…basta guardare la classifica x non essere contenti…solo 4 dietro a noi…
    ma io non mollo,barcollo,ma non mollo…mi incaxxo,ma sono e sarò sempre lì…il BFC è il mio + caro amico..e gli amici si aiutano…CHIARO?
    BASTA CON TUTTE QUESTE POLEMICHE.

  37. Deponti

    Dopo i commenti, facciamo serenamente un bilancio!

    Pollice giù:

    Il progetto Stadio.
    Mr. Saputo.
    A.D. Fenucci.
    D.S. Bigon.
    C.M. Di Vaio.
    All. Donadoni.
    All. in seconda Luca Gotti.
    I Collaboratori Tecnici Mario Bortolazzi, Renato Olive.
    I Preparatori Atletici Giovanni Andreini, Francesco Chinnici, Stefano Pasquali.
    Il Preparatore dei Portieri Luca Bucci.
    Il Team Manager Roberto Tassi.
    Il Responsabile Sanitario Gianni Nanni.
    I Medici Sociali Giovanbattista Sisca, Luca Bini.
    I Fisioterapisti Luca Ghelli, Luca Govoni, Carmelo Sposato.
    I Magazzinieri Davide Nicolini, Matteo Campagna, Nicola Capelli.
    Il Dall’Ara.
    Lo speaker del Dall’Ara.
    PORTIERI Angelo Esmael Da Costa Antonio Mirante Mouhamadou Fallou Sarr
    DIFENSORI Daniele Gastaldello Filip Helander Emil Krafth Domenico Maietta Adam Masina Ibrahima M’baye Marios Oikonomou Vasilis Torosidis
    CENTROCAMPISTI Godfred Donsah Blerim Dzemaili Ladislav Krejci Adam Nagy Erick Pulgar Luca Rizzo Saphir Taider Juan Manuel Valencia Simone Verdi Federico Viviani
    ATTACCANTI Mattia Destro Federico Di Francesco Bruno Petkovic Sadiq Umar
    La maglia gialla.
    La maglia grigia.
    Fegato.
    Milza.
    Coglioni.

    Pollice su:
    La maglia rossoblù.

    Vedo il bicchiere mezzo pieno: un pelino preoccupato, ma tutto sommato soddisfatto, non siamo messi poi così male.

    FORZA BOLOGNA

    1. Fede Giu

      E Saputo paga per tutti…
      Onestamente ci vuole rispetto nei suoi confronti..

      1. festina

        Saputo paga per fare gli affari suoi. Il rispetto é una cosa reciproca. Noi rispettiamo lui e lui rispetti noi.
        Agli inizi dell’avventura aveva promesso: Faremo un squadra di cui sarete orgogliosi.
        Tu sei orgoglioso di questa squadra che prende umiliazioni da tutti?

        1. husky 56

          Festina non avevi detto che saresti andato in letargo? va bè mi ero illuso… Questa squadra ha fatto 28 punti in 27 partite… otto nelle ultime 10 incontrando tra le altre juve torino Napoli Inter Milan Sampdoria Lazio andando a Crotone Andando a Genova. Umiliazioni da tutti? A più tredici dalla zona retrocessione?
          Ma per piacere….
          Poi, seccome spari slogan a tutto tondo mi sai dire ora non fra un anno ma ora quali sono gli affari per i quali Saputo paga? No perchè quando si fanno affermazioni di questo tipo sarebbe quanto meno anche il caso di precisare meglio..
          Dimmi … dimmi… attendo…..

          1. Michele Franchi

            Spiegami il concetto di umiliazione………in un campionato senza le 3 da oratorio dove sarebbe il Bologna attuale?illuminami……

          2. husky 56

            provo ma non è detto che ci riesca.Sai illuminare te non è facile …Allora umiliazione è essere ad Ascoli, con un intero stadio che ti sbandiera in faccia e ti grida serie B ed una ragazza tre file piu in basso che piange così tanto da non riuscire a slegare lo striscione Forever rossoblu… Umiliazione è sentire un co(ni) glione sotto di te che in tribuna a Brescia (in serie B) dice ridendo e scherzando con l’amico: questi volevano vincere giocando con anacleto (Era Anaclerio) e perdemmo i a 0 Umiliazione è essere a Roma e vedere Bruno Giordano che sbaglia una rete, a cinque minuti dalla fine, che nemmeno un ragazzino di dodici anni poteva sbagliare e se segnava si era in B. Umiliazione è comprare un fumetto (Alan Ford) ad episodi e l’episodio era “Illecito Sportivo” ti lascio immaginare il colore della maglia in copertina. Umiliazione è Cecchi Gori che dice papale papale ai tifosi viola se continuate così vi riduco come il Bologna. Umiliazione è aprire il giornale e leggere che un su giocatorino c’è il Torino e sai che se ne andrà… Che la Samp ti acquisterà Mancini per un piatto di lenticchie e qualche assicurazione… Umiliazione è la giornalista sportiva locale che con quella voce odiosa e con quel sorrisino sarcastico dice: “parliamo ora di cessioni eccellenti”… Umiliazione è essere una delle tre squadre di oratorio in serie A? no in serie B. Umiliazione è prendere penalizzazioni che possono mettere in crisi l’intero campionato… Umiliazione è vendere l’unico giocatore che ti può salvare a mercato chiuso perchè in caso contrario non si finiva il campionato… Umiliazione E’ sperare che l’Atalanta già retrocessa batta il Vicenza perchè in caso contrario il Bologna sarebbe stato comunque in B. Umiliazione è verdere perdere il Bologna a Firenze . Contro la fiorentina? no contro la Rondinella… (per la cronaca abbiamo perso anche in casa)…. Umiliazione è prendere 4 gnocchi a Cesena. Umiliazione è leggere le dichiarazioni di un allenatore che schiera Paponi e lascia in panchina Ramirez. Umiliazione è invocare in coppa Italia il Napoli perchè schieri, nel secondo tempo, Maradona… Almeno lo vedi giocare tanto in coppa uscirai….. Umiliazione è rinuciare al proprio inno e metttere una canzone tanto cara agli ospiti nella speranza che il Napoli sia magnanimo (Per la cronaca preferisco perdere 7 a 1). Umiliazione è retrocedere perdendo lo spareggio contro il Parma. Certo Moggi OK perfetto.. ma non dimentichiamoci che il Parma all’andata, in casa, giocava con mezza primavera Umiliazione è vedere andare completamente a vuoto, a 5 minuti dalla fine, il centrale della Samp nell’ultima partita di campionato ed il tuo attaccante solo davanti al portiere non riece nemmeno a centrare lo specchio della porta… Se vuoi posso continuare per ore……

          3. Michele Franchi

            Non sono né arrogante ne così giovane come pensi, infatti la rassegna degli orrori che hai citato la conosco a memoria, anzi la porto dentro di me e non vedo l’ora di rifarmi ma so che ci vorrà tempo non me lo devi insegnare tu. Proprio perché ho vissuto in prima persona i tristi momenti che hai ricordato reagisco male a vedere gente che passeggia in campo….però non mi hai risposto e ti ripropongo il quesito: in un campionato “normale “la squadra attuale si salverebbe?

          4. husky 56

            Posto che i campionati a 20 squadre oltre che in Italia si giocano in Spagna Francia ed Inghilterra, con 28 punti in Spagna saremmo 14 come in premier, in Francia 17…
            Sono in campionati normali quelli oppure no?

          5. Michele Franchi

            Una libidine……ma io rimarrei fermo al campionato italiano. Non si sono mai viste squadre da oratorio come l’anno scorso e quest’anno e non è detto che la cosa si ripeta quindi….. una sana prevenzione ma sono certo che Joey ci starà già pensando senza per questo stravolgere il programma.

          6. festina

            Infatti ci sono andato per un po’ di tempo, ma il rumore delle curve in tumulto mi ha risvegliato. Mi sono detto: finalmente hanno smesso di farsi prendere per il c.
            Per gli affari: vanno dai Prati di Caprara, al circolo CRB, all’Antistadio. Quello che vogliono fare i romani a Tor di Valle, pare sia roba da ridere. Ovviamente é tutto top secret -chissà perché?- ma da qualche vocina ogni tanto si intuisce il grande disegno.
            Mi dispiace se il mio rientro ti secca, ma quando comincia la rivoluzione, io ci sono.

        2. Fede Giu

          Vedi Festina, sulla carta e squadra da metà classifica e a fine Agosto si guardava ad un campionato migliorativo rispetto a l’hanno scorso grazie ai nuovi arrivati…ma nn sono i soldi ma la testa dei giocatori che è assente…
          Se io lavorassi come loro-assente ma con stipendio immenso mi avrebbero già licenziato..
          Con questi signori, osannati da tutti, hanno in mano anzi per le palle il Team…
          Guarda Ranieri e la sua parabola…

    2. husky 56

      Ciao Gil…. ma dai…. io e te ci ricordiamo quando alla radio si ascoltava la partita atalanta vicenza mentre si era allo stadio. perchè nel caso in cui la dea retrocessa avesse perso contro il Vicenza si andava in B… e ora ci si lamenta perchè abbiamo solo 13 punti di vantaggio dalla zona retrocessione… e che con l’arriivo in A di Frosinone Verona e (forse) Spal il prossimo anno andremo giù come piombi….

      1. Deponti

        Infatti… ho fatto solo un tentativo di sintesi degli umori che serpeggiano sul sito.
        Il bicchiere mezzo pieno è proprio perchè anch’io, come te, sono ancorato a certi ricordi passati…

        Ciao husky

        1. Giacomino56

          A questo proposito vorrei condividere con due vecchi cuori rossoblu un ricordo triste in sé, ma importante per apprezzare meglio il presente: l’ultima giornata in casa nel campionato di Cerantola, quando retrocedemmo perdendo 2-3 col Lecce, dopo esserci vanamente illusi per una doppietta di Incocciati. Forse chi non ha vissuto pomeriggi come quello, era una meravigliosa giornata di sole di inizio giugno, non può apprezzare appieno il dono immenso che ci è piovuto dal cielo del Canada… ForzaBolognaSempre!

  38. cerchiobis

    una piccola nota:
    siamo tutti incazzati,specie dopo la ben organizzata presa in giro subita domeica sera ma il grande torino ,amato da molti e guidato da Beckenbauer rossettini abbiamo avuto il culo di incontrarlo senza Belotti e lo abbiamo segato e non un anno fa ma 35 giorni fa
    quindi legittimo avere voglia di insultare tanti stipendiati BFC
    ma usiamo tutti un po’ di sale

  39. Leo: Los Angeles

    Fenucci ha poco da fare lo spavaldo, perche’ la pazienza prima o poi termina anche per lui, e non importa se l ha scelto Saputo, il quale stara’ conoscendo bene l intricatissimo sistema italiano e le pedine che lo compongono. come c ha messo 3 min a liquidare Corvino può’ fare altrettanto con la fenice.
    il progetto non sta funzionando e se guardiamo al trend punti – prestazioni, questa roba che siamo già’ salvi ecco, io chiuderei quella bocca prima di farla uscire fuori.

  40. mods72

    Il titolo cozza con la fotografia….

    FORZAAAAAAA BULAGNAAAAAAAA NEI SECOLIIIIIIIII

    THANKS SAPUTO!!!!

  41. Vecchio gufo

    È chiaro che non sono contento…ma io l incubo l ho vissuto alla partenza di un pr-bo ai tempi di porcedda…quando non si sapeva se,sportivamente, il bfc sarebbe tornato……

  42. InchiostroRossoBlu

    Io sto con squadra e società senza riserve, perché tifo Bologna! Nel bene e nel male.
    Tutto il resto son stronza.te

  43. Giacomino56

    Direi che per il suo contenuto meno che inconsistente e per la sua povertà lessicale e argomentativa, questo testo abbia soggiornato fin troppo sotto i nostri occhi, soprattutto perché l’accostamento titolo immagine è talmente improprio e di cattivo gusto da avere due sole spiegazioni, analoghe a quelle che attribuiamo a volte all’operato dei nostri arbitri, incompetenza o malafede: per ingenuità d’animo continuo a propendere per la prima, ma comincio a dubitare… ForzaBolognaSempre!

    1. husky 56

      Scusa non ti avevo letto ero troppo preso a rispndere a certi forumisti …..
      Hai, a mio giudizio, ragione da vendere… Ti quoto

  44. nettuno

    Sacchi sei diventato peggio di Baccolini….anzi il peggiore in assoluto.
    Sacchi….disgrazia (commenterebbe il pagellone di Ziliani)

  45. ivan iotti

    io mi son messo il cuore in pace per quest’anno,qualche vittoria contro le derelitte una salvezza leggermente imbarazzante e guardo all’anno prossimo verosimilmente “meno imbarazzante ” dell’attuale…ad majora!

  46. JordanBo7

    Conconrdo con mario sacchi….ormai non seguo più una partita per quanto fa merda.

    Sia ben chiaro, il primo colpevole è saputo…guardate il Manchester city, ha speso una valanga di soldi i primi 3 anni, e ora vive di rendita(quest’estate hanno chiuso il bilancio con un +140mln…e mica si sono risparmiati nel comprare). Loro hanno speso tanto, generando perdite oggi ma guadagni per il domani…tanti nuovi tifosi, qualche successo qui e la….non certo promettendo una vergogna di obbiettivo come quella del un punto in più, che non sta ne in celo ne in terra.

    Ps invito tutti quelli che protestano ora a fare i sempregoduti…ora è tardi, tanto poi vincono due partite nelle prossime 10 e vi dimenticate di tutto