Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Ripresa degli allenamenti a Castelrotto, piccolo contrattempo per Destro

Ripresa degli allenamenti a Castelrotto, piccolo contrattempo per Destro

Dopo il pomeriggio di riposo concesso ieri da Roberto Donadoni, il Bologna si è ritrovato questa mattina al centro sportivo Laranz di Castelrotto per la prima delle due sedute di allenamento giornaliere. La squadra, al termine di una breve fase di riscaldamento con il pallone, è stata divisa in due formazioni che per quasi un’ora si sono affrontate in un match a tutto campo finalizzato a perfezionare i meccanismi difensivi e a provare alcuni schemi offensivi. Grande attenzione, anche nei più piccoli dettagli, è stata quindi posta sia sulla fase di possesso che su quella di non possesso, con tante indicazioni fornite di continuo dal tecnico bergamasco e dal suo vice Luca Gotti.
Da un lato, schierati secondo il 4-3-3, si sono visti Santurro fra i pali, Mbaye, Maietta, De Maio e Mounier in difesa, Pulgar, Crisetig e Poli nel mezzo, Falco, Petkovic e Krejci in avanti. Dall’altro è stato invece impostato un 4-2-3-1 con Da Costa in porta, Torosidis, Gastaldello, Helander e Masina a comporre la retroguardia, Nagy e Taider in mediana, Falletti, Verdi e Di Francesco sulla trequarti e Destro di punta. Proprio il numero 10 ha interrotto anzitempo l’allenamento (sostituito in campo da Okwonkwo), facendo temere un problema muscolare dopo un tiro in porta, ma lo staff medico rossoblù ha subito tenuto a precisare che si è trattato soltanto di un piccolo fastidio al piede causato da una fasciatura troppo stretta.
Prima di rientrare negli spogliatoi, sotto un violento temporale durato circa una ventina di minuti, centrocampisti e attaccanti hanno effettuato una serie di conclusioni a rete da varie posizioni. Donsah, Brignani e Valencia hanno lavorato a parte, ma il loro rientro in gruppo sembra ormai imminente. La ripresa delle attività è fissata per le ore 17, mentre alle 16 verrà presentato ufficialmente alla stampa il nuovo acquisto Cesar Falletti.

© Riproduzione Riservata