Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Rovinosa sconfitta per la Primavera di Troise, La Samp passa 2-1 e avvicina i rossoblù alla retrocessione

Rovinosa sconfitta per la Primavera di Troise, La Samp passa 2-1 e avvicina i rossoblù alla retrocessione

Sconfitta molto pesante quella incassata nel pomeriggio dal Bologna Primavera al campo sportivo Cavina, in una sorta di spareggio anticipato per la salvezza. Contro i pari età della Sampdoria, infatti, i rossoblù hanno dominato a lungo e sono passati in vantaggio al 13’ con un rigore di Mazza, sprecando poi tantissimo e subendo la rimonta vincente dei blucerchiati: al 36’ sfortunato autogol del centravanti bulgaro Krastev e al 90’ penalty (molto dubbio) trasformato da Balde, fratello dell’attaccante del Monaco. Grazie a questo successo i genovesi sono saliti a 22 punti, in piena zona playout, lasciando i felsinei al penultimo posto a quota 17 e virtualmente retrocessi insieme alla Lazio.
Per i ragazzi di Emanuele Troise, quando mancano otto giornate al termine del campionato, la permanenza nella massima serie somiglia sempre più ad un miraggio. Insufficiente, fin qui, il lavoro svolto del tecnico campano, che la scorsa estate aveva sostituito un po’ a sorpresa Paolo Magnani, tornato alla guida della formazione Under 17 dopo un’ottima stagione. Più che discreti, almeno per quest’anno, i risultati ottenuti fin qui proprio dagli Under 17 ma anche dagli Under 16 e 15. Tuttavia, salutare immediatamente la Primavera 1 sarebbe una macchia che finirebbe per condizionare in negativo i giudizi sul settore giovanile nel primo triennio di gestione Saputo, presente oggi al Cavina insieme all’a.d. Claudio Fenucci.

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it