Il saluto di Gastaldello:

Il saluto di Gastaldello: “Vado via a testa alta, orgoglioso di aver vestito questa maglia”

Un monologo molto sentito quello rilasciato a Bfc Tv da Daniele Gastaldello, che oggi ha salutato ufficialmente Bologna, città e tifoseria, elogiandone ogni peculiarità. Di seguito le parole dell’ormai ex capitano rossoblù prima della sua partenza per Brescia.

Orgoglio rossoblù – «Cosa dire? È arrivato il momento dei saluti. Il calcio non è eterno, purtroppo, per cui sono qui non per far polemiche ma per ringraziare tutti e per dire che ho vissuto tre anni meravigliosi: sono orgoglioso di aver indossato questa maglia. Ora inizia un altro capitolo della mia vita professionale».

Bologna piazza speciale – «Auguro a Bologna il meglio per tutto, perché oltre ad essere una città bellissima è un ambiente straordinario. Ripeterò un’altra volta ai miei compagni di dare sempre il massimo, perché è difficile trovare una piazza come questa: gente disponibile, gente che ti dà tutto, per cui prima di mollare una piazza come Bologna bisogna pensarci due volte. Vado via a testa alta, ho sempre dato il massimo, errori ne ho fatti tanti e sono io il primo a dirlo, però penso di averci messo tutto me stesso».