A giugno il progetto definitivo di restyling del Dall'Ara, fondamentale il verdetto sui Prati di Caprara Ovest

Saputo festeggia il successo della Primavera. Domani Firenze, lunedì Casteldebole e Donadoni

Oggi pomeriggio Joey Saputo, insieme a Claudio Fenucci, Marco Di Vaio, Riccardo Bigon, Roberto Donadoni, Luca Bergamini e Piergiorgio Bottai, ha assistito alla sfida fra le formazioni Primavera di Bologna e Roma al campo sportivo Cavina di Borgo Panigale. Prima del calcio d’inizio il patron è anche sceso negli spogliatoi e ha incontrato il tecnico Paolo Magnani e i suoi ragazzi, congratulandosi per il buon Torneo di Viareggio disputato e caricando la squadra in vista del match, poi vinto 2-1 grazie ai gol di Frabotta e Stanzani. A tal proposito, volti sorridenti e grande soddisfazione fra i dirigenti rossoblù per un successo assai prestigioso contro i campioni d’Italia in carica, una pagina davvero importante per il settore giovanile felsineo.
Domani Saputo sarà a Firenze per assistere al derby dell’Appennino, mentre lunedì farà gli onori di casa a Casteldebole durante la presentazione della nuova ala del centro tecnico Niccolò Galli. A margine, il chairman incontrerà anche lo stesso Donadoni, per conoscere le sue intenzioni e le sue idee sul Bologna del domani e ribadire la ferma fiducia di tutta la società nei suoi confronti. Si discuterà anche del prolungamento di contratto dell’allenatore fino al 2019, che rimane una possibilità concreta, ma indipendentemente da questa trattativa non ci sono dubbi sul fatto che Donadoni siederà sulla panchina rossoblù anche nella prossima stagione.