Saputo: “Massimo rispetto per la nostra storia”

Saputo: “Massimo rispetto per la nostra storia”

Con il via della campagna abbonamenti stagione 2017-2018, il Bologna ha presentato anche la nuova divisa da gioco e con essa il logo rivisitato che tanto ha creato malumore in una parte di tifoseria. A tal proposito è intervenuto con un comunicato il presidente Joey Saputo attraverso il sito ufficiale del club felsineo. Di seguito le parole del chairman:

Desidero rivolgermi direttamente a tutti i tifosi del Bologna dopo le polemiche seguite alla presentazione della nostra nuova maglia. Ho letto i comunicati e le dure critiche riportate dagli organi di informazione e mi dispiace tantissimo che la scelta di esporre sulla divisa una versione bicolore del nostro logo sia stata interpretata da gran parte della tifoseria come un oltraggio alla storia del Bologna.

Non era nostra intenzione nella maniera più assoluta: come sapete, da quando abbiamo rilevato il Club, ci siamo riproposti di valorizzare il grande patrimonio storico, culturale e simbolico di questa gloriosa società. Lo abbiamo fatto abbellendo con i nostri colori lo stadio, producendo materiali di abbigliamento e gadget sempre ispirati all’orgoglio della bolognesità, pubblicando libri sui grandi del passato, organizzando incontri e mostre sulla nostra storia, celebrando nella maniera più consona i nostri grandi ex, portando ogni settimana i bambini delle scuole in visita al Dall’Ara per raccontare loro da dove veniamo. Molte altre iniziative di questo tipo sono in cantiere, dal museo alla “hall of fame”. Quando sarà presentata la seconda maglia, potrete rendervi conto di quanto sia ispirata alla memoria collettiva che accomuna tutti i tifosi.

La tanto discussa variante bicolore del nostro logo, che io stesso avevo avallato, è soltanto una scelta stilistica studiata per le maglie da gara. Lo stemma del Bologna resta e resterà quello tradizionale rossoblù che continuerete a trovare in tutta la comunicazione ufficiale, il materiale tecnico e i prodotti di merchandising.

Il rispetto per la nostra storia sarà sempre la priorità mia e dei miei collaboratori.

Forza Bologna, sempre!

Joey Saputo