Rassegna stampa 06/06/2018

Saputo: “Abbiamo un progetto e vogliamo andare avanti per gradi”

Serata di festa al Dall’Ara, con la consueta cena di Natale della società in Terrazza Bernardini. Presenti anche le telecamere di Sky Sport 24, subito indirizzate sul presidente rossoblù Joey Saputo, che ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

Restyling del Dall’Ara − «Il nostro scopo è sempre stato quello di migliorare il Dall’Ara al fine di renderlo uno stadio che ci renda ancora più fieri. Vogliamo proporre anche qui quel tipo di hospitality che ormai da anni contraddistingue gli Stati Uniti e il Canada, perché il calcio è uno sport bellissimo e come tale va ammirato dentro un impianto moderno e confortevole».

Vittoria fondamentale a Pescara − «Quando si vince è quella l’unica cosa che conta, non importa come. Tre punti fanno sempre bene, a maggior ragione prima di una lunga sosta e con un calendario abbastanza difficile in arrivo».

Mercato di riparazione − «Ho la fortuna di avere al mio fianco persone competenti che lavorano per me, vedremo quindi cosa mi presenteranno Donadoni, Bigon e Fenucci. Sono persone responsabili, sicuramente non mi porteranno idee per farmi spendere cifre incredibili (sorride, ndr)»

Alberto Tomba, 50 anni oggi − «Colgo l’occasione per fare tanti auguri ad Alberto Tomba, anche lui entrato nello speciale club dei cinquantenni. Caro Alberto, qui al Dall’Ara sarai sempre il benvenuto!».

Tornare in Europa − «Abbiamo un progetto e dobbiamo lavorarci piano piano, l’importante è sapere ogni anno di aver fatto il massimo possibile. Se riusciremo ad arrivare in Europa in tre anni benissimo, se ne serviranno cinque ci andremo in cinque, l’importante è andare avanti per gradi».