Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Il Bologna in allenamento a Castelrotto

Tattica e attacco al centro degli allenamenti odierni. Presente Bigon, in arrivo Fenucci

Prosegue a ritmi serrati nel ritiro di Castelrotto la preparazione del Bologna in vista della prossima stagione. Questa mattina, all’esatto contrario di quanto avvenuto ieri, il tecnico Roberto Donadoni si è focalizzato sulla fase offensiva, facendo svolgere a centrocampisti e attaccanti una serie di esercizi per migliorare il possesso palla e i movimenti nella metà campo avversaria, mentre il resto del gruppo era impegnata tra aerobica e corse in salita. Sul finire della seduta, cross e tiri in porta da distanza ravvicinata, con il mancino educato di Krejčí subito in bella mostra. Prima di fare rientro in albergo lo stesso giocatore ceco si è intrattenuto al Fan Village insieme a Lorenzo Crisetig, tra foto, autografi e giochi con i più piccoli.
Nel pomeriggio i rossoblù, hanno invece lavorato prettamente sulla tattica, in particolare sul 4-3-3, con una serie di partitelle a campo ridotto mirate a ricreare alcune situazioni ricorrenti di attacco contro difesa. Da segnalare, oltre alla lucidità di Nagy (sostenuto da un paio di tifosi ungheresi con tanto di bandierone) e ad alcuni spunti interessanti sull’asse Mbaye-Donsah, uno splendido gol di Mounier con un sinistro a giro dal limite che si è insaccato sotto l’incrocio dei pali. Acquafresca, Silvestro, Calabrese e Destro hanno lavorato a parte, con il centravanti di Ascoli che continua ad apparire in forte affanno: sul suo rientro nei ranghi continua a pendere un grosso punto interrogativo.
Al Centro Sportivo Laranza, oltre all’immancabile club manager Marco Di Vaio, si è rivisto anche il direttore sportivo Riccardo Bigon, che in serata verrà raggiunto dall’amministratore delegato Claudio Fenucci. Nella mattinata di domani, proprio come sette giorni fa, la squadra si allenerà ai circa duemila metri dell’Alpe di Siusi, pranzerà in malga e godrà poi di un pomeriggio libero.

© Riproduzione Riservata