Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Errori di calcolo

Tentativo di aggressione nei confronti di Dzemaili a Casteldebole, il giocatore ne esce illeso

Sono circa le 14 quando Blerim Dzemaili si appresta a lasciare il centro tecnico Niccolò Galli di Casteldebole, dopo aver effettuato l’allenamento mattutino. Ad attendere il centrocampista svizzero all’uscita dal cancello ci sono tre persone, non bolognesi e sicuramente non tifosi rossoblù. Il gruppetto si avvicina al giocatore per chiedergli un selfie, pare in modo non proprio cordiale, si accende quindi un diverbio che sfocia nel tentativo da parte di uno dei tre di sferrare un pugno al giocatore del Bologna attraverso il finestrino della sua auto. A quel punto Dzemaili si allontana rapidamente dalla zona, per fortuna senza riportare conseguenze.