Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

In arrivo la strenna natalizia di ZO: il 12 dicembre esce il libro 'Eneas - Una storia di saudade tra Bologna e il Brasile', di Carlo Alberto Cenacchi

In arrivo la strenna natalizia di ZO: il 12 dicembre esce il libro ‘Eneas – Una storia di saudade tra Bologna e il Brasile’, di Carlo Alberto Cenacchi

Uscirà mercoledì 12 dicembre il volume Eneas – Una storia di saudade tra Bologna e il Brasile di Carlo Alberto Cenacchi, edito da La Mandragora, promosso dalla testata giornalistica web Zerocinquantuno e patrocinato dal Bologna FC 1909.

Eneas de Camargo è stato il primo straniero del Bologna dopo la riapertura delle frontiere e il primo giocatore di colore a vestire la maglia rossoblù.

La biografia ripercorre la carriera e la vita di Eneas dai primi passi nelle squadre giovanili della città di San Paolo all’esplosione nel campionato paulista, dal passaggio al Bologna di Gigi Radice fino alla sua prematura scomparsa a soli 34 anni dopo un incidente stradale.

«È una storia che meritava di essere raccontata – dichiara l’autore – per far rivivere le gesta di un giocatore dalle enormi potenzialità purtroppo sfruttate solo in parte. Il pubblico italiano ha potuto conoscere Eneas di sfuggita, ma in Brasile era apprezzato e considerato un vero fuoriclasse, capace fin da giovanissimo di incantare con i suoi numeri. Molti, nei primi anni della sua carriera, videro in lui un giocatore in grado di raccogliere l’eredità calcistica di Pelé. Poi qualche anno di appannamento e la chiamata del Bologna. In era pre-globalizzazione attraversare l’oceano per venire a giocare in Europa significava fare un salto nel buio e doversi adattare a un calcio e a un mondo totalmente diversi».

Il libro, inoltre, ripercorre da vicino la stagione 1980/81 nella quale il Bologna, penalizzato di cinque punti per la vicenda calcioscommesse, fu tra i protagonisti del campionato fino a sfiorare la qualificazione alla Coppa Uefa e la finale di Coppa Italia. Era il Bologna di Dossena, Colomba, Paris, Fiorini e soprattutto di Gigi Radice, che andò di persona in Brasile a scegliere lo straniero per costruire una squadra capace di giocare un calcio moderno e spettacolare.

Eneas, attaccante freddoloso, che in Italia soffrì la neve più che i difensori avversari, ha lasciato ricordi indelebili nei tifosi bolognesi.

Carlo Alberto Cenacchi, ingegnere, già giornalista pubblicista, è appassionato di storie sportive. Nel 2016 ha pubblicato Sogni, calci e fantasia, un libro almanacco sugli stranieri che hanno vestito la maglia del Bologna.

L’opera è acquistabile attraverso l’e-commerce della casa editrice a questo link (inserendo il codice zerocinquantuno al momento della transazione online avrete diritto ad uno sconto del 15% sul prezzo di copertina, 20 euro) e nelle seguenti librerie:

  • Librerie.coop Ambasciatori (via degli Orefici 19, Bologna);
  • Librerie.coop Centro Borgo (via Marco Emilio Lepido 184, Bologna);
  • Librerie.coop Centro Lame (via Marco Polo 3, Bologna);
  • Librerie.coop Centro Nova (via Villanova 29, Villanova di Castenaso);
  • Libreria Ulisse (via degli Orti 8, Bologna);
  • Libreria Ubik (via Irnerio 27, Bologna).

Si ringraziano tutti i partner sostenitori dell’opera tra i quali spiccano il Centro Bologna Clubs, il Percorso della Memoria Rossoblù, il Club Niccolò Galli Castel San Pietro Terme e il giornalista Mattia Grandi per l’amichevole energia profusa all’indirizzo del progetto.