Valcareggi: “Il Sunderland voleva 1,5 per Giak, ma il Bologna prima deve vendere Diawara”

Con gli Europei che per l’Italia sono terminati con la sconfitta ai rigori contro la Germania, torna ad essere di grande attualità il futuro di Emanuele Giaccherini, dal 1° luglio nuovamente di proprietà del Sunderland. ZO ha contattato in esclusiva Furio Valcareggi per parlare del suo assistito, di cifre, di Bologna e della volontà del giocatore.

Allora Furio, come sei messo con Giak? «Da stamani alle 10 ho cominciato a lavorare a palla, ho mandato un messaggino a tutte le squadre che ci vogliono e ci interessano, ho detto fate voi, il mio numero di telefono lo conoscete, io sono qua».

Lo hai mandato anche al Bologna? «Tra le squadre che ci interessano c’è anche il Bologna, certo. Se è per questo l’ho mandato anche a Corvino».

Quando hai sentito Bigon l’ultima volta? «Una decina di giorni fa, mi ha detto: “Guarda Furio, nella corsa a Giak vogliamo esserci anche noi”».

Come vi siete lasciati? «Mi ha detto che una volta venduto Diawara e finiti gli Europei mi avrebbe chiamato. Lo aspetto».

Fino a che punto secondo te il Bologna ha voglia di trattenerlo? «Loro vorrebbero tenerlo, ma gli sembra alto lo stipendio. Le cose si fanno o non si fanno sempre per una questione di soldi».

Giak potrebbe anche fargli uno sconto. «Giak per la sua onestà morale non chiede di più nonostante il grande Europeo che ha fatto, ma non vuole neanche un euro di meno».

Forse due mesi fa sarebbe stato più facile tenerlo… «Ma nooo… Forse allora avevano ancora meno soldi. Ma ormai è inutile parlarne. Mi risulta che ora stiano vendendo Diawara. Poi non dimentichiamo quello che è successo».

A cosa ti riferisci? «Se ci fosse stato Corvino in sella tutto era stato stabilito, eravamo d’accordo che ci saremmo sentiti un minuto dopo la fine degli Europei, ma ora non c’è più, per quello che mi riguarda ho informato Bigon di questo. Vediamo».

Il Bologna è stato importante per Giak, lo riconoscerai. «E lo riconosce anche Giak. Lui a Bologna tornerebbe volentieri, ma l’ho già detto, è già molto che non chieda di più. Anche perché lo vogliono squadre che fanno le coppe. Non voglio forzare la mano a nessuno, noi siamo legati al Bologna ma non sappiamo dove il Bologna può arrivare».

Quanti soldi ci vogliono per portarlo via dal Sunderland? «Il Torino lo voleva a tutti i costi, Petrachi è andato a Sunderland e ha chiuso la trattativa a 1,5 mln. Poi si è fermato sull’ingaggio».

Di sicuro ora il Sunderland non chiederà meno. «No, gli inglesi non hanno bisogno di soldi, ricordatelo bene».

Ma ora c’è la Brexit… «Ma che Brexit, non sono mica scemi gli inglesi, figurati se dopo il grande Europeo che ha fatto il Sunderland non si fanno pagare Giak».

Ma va in scadenza di contratto… «Lascia stare, prendere Giaccherini a meno di 1,5 mln sarebbe ricettazione».

© Riproduzione Riservata

Foto: tuttomercatoweb.com