Dall'ennesima figuraccia dei rossoblù si salva solo Mbaye

Dall’ennesima figuraccia dei rossoblù si salva solo Mbaye

Mirante 5,5 – Non per i tre gol subiti, quasi tutti imprendibili, ma per le lacune evidenti mostrate con il pallone tra i piedi.

Torosidis 5,5 – Buona partenza, di concentrazione e qualità, poi gradualmente sbiadisce, fino al tracollo finale.
Gastaldello 6 – Alcune sue chiusure impediscono al Milan di sfondare prima del settantesimo, spartiacque della gara. Da lì, cala come tutti.
Helander 5,5 – Sufficiente fino al vantaggio rossonero, aveva tenuto bene il punto. Poi crolla in buona compagnia.
Mbaye 6,5 – Il migliore in campo, finchè non esce al 19′ della ripresa, vien da credere per esaurimento fisico. Dalla sua uscita la difesa perde il pilastro più tenace e si affloscia sotto i colpi di Deulofeu, fin lì tenuto a bada.

Donsah 5,5 – Cala vistosamente nel finale, ma già nella sua parte migliore aveva pericolosamente innescato Lapadula con un folle retropassaggio, murato da Mirante.
Taider 6 – Una buona gara fino al settantesimo, ma non aveva i novanta minuti. Con un cambio in più, Donadoni lo avrebbe tolto.

Di Francesco s.v. – Fuori dopo un quarto d’ora per infortunio. Ingiudicabile.
Verdi 6 – Propositivo, sempre col passaggio illuminante nei piedi. Torna poco indietro e si vede.
Krejci 5 – Il primo a uscire per scelta. Donadoni gli preferisce Rizzo pur di non vederlo più in campo a caracollare in cerca di palloni.

Destro 5,5 – Qualche incursione, un buon contropiede orchestrato col tacco, ma poi inefficace perché si trova sempre lontanissimo dalla porta, talvolta anche in posizione di ala.

Okonkwo (15’ pt) 5,5 – Buon impatto, molto vitale, ma si perde in qualche ingenuità figlia dei diciott’anni.
Rizzo (11’ st) 5,5 – Impalpabile, nonostante più di mezz’ora a disposizione per incidere.
Krafth (19’ st) 5,5 – Entra nel momento in cui il Milan prova a premere di più e viene subito punito sul suo lato dal bel pallonetto di Mati.

Donadoni 5,5 – Non è abbastanza, ma poteva andare pure peggio. Il tre a zero forse è troppo severo. Ma adesso migliorare la classifica dello scorso anno è pressoché impossibile.

Arbitro Giacomelli e assistenti 6,5 – Ottima direzione di gara, un gol annullato al Milan per fuorigioco complicato a vedersi.

© Riproduzione Riservata