Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Non si salva quasi nessuno nel Bologna sconfitto alla Dacia Arena, male anche l'arbitro Giua

Non si salva quasi nessuno nel Bologna sconfitto alla Dacia Arena, male anche l’arbitro Giua

Skorupski 6 – Una bella parata in avvio su Nestorovski, incolpevole sul preciso colpo di testa di Okaka.

Tomiyasu 5 – Dispiace per la simpatia che trasmette agli spettatori e forse anche ai compagni, unita ad un potenziale importante, ma oggi male in tutte e due le fasi.
Bani 5,5 – Paga oltre i propri demeriti una marcatura poco stringente su Okaka. Peccato, perché da lì in poi è quasi impeccabile.
Denswil 6 – Nel suo perimetro non sbaglia nulla, appare sempre più sicuro.
Krejci 6 – Sorpresa di giornata: bene soprattutto in copertura, con chiusure puntuali quasi da terzino vero. In fase avanzata è quello di sempre.

Medel 5,5 – Sempre in partita, si vede e si fa notare anche in fase di costruzione. Ma sull’episodio del gol la sua esperienza avrebbe dovuto pesare di più.
Dzemaili 5 – Spesso in ritardo e poco lucido, appare ancora lontano dalla miglior condizione.

Orsolini 5 – Crea tanto scompiglio sia nella difesa Udinese sia nell’attacco rossoblù. Stanco e confuso.
Soriano 5 – Impalpabile, ricompare a partita già finita per protestare in faccia a Giua e farsi espellere.
Sansone 5,5 – Lascia a casa il cucchiaio e torna con un badile. Meno lezioso del solito, forse spaventato dai rimbrotti di Sinisa, ma poco preciso al tiro.

Santander 5,5 – Due conclusioni debolissime, una di piede e una di testa, e tanto impegno a vuoto.

Skov Olsen (8’ st) 6 – La tentazione è di incoraggiarlo, perché entra in una tonnara in cui lui è troppo acerbo per lasciare il segno. Ma almeno ci prova, con un paio di spunti interessanti e una punizione calciata molto bene.
Palacio (13’ st) s.v. – Uno come lui incide soprattutto se lo si mette in campo dal primo minuto.
Destro (31’st) s.v. – Entra per cambiare le sorti di una partita in cui alla fine prevale la stanchezza.

Mihajlovic e collaboratori 5 – Stavolta non riescono a far svoltare la partita, che dopo il gol di Okaka sembra già avviata al suo epilogo. Solo due match con gol su azione: troppo poco.

Arbitro Giua e assistenti 4,5 – Nel primo tempo è a dir poco sospetto un contatto nell’area bianconera fra Troost-Ekong e Orsolini. Nella ripresa mancano due rossi a Okaka e Samir per doppia ammonizione.

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it