Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Prestazione deludente dei rossoblù, Gonzalez e Nagy i peggiori

Prestazione deludente dei rossoblù, Gonzalez e Nagy i peggiori

Skorupski 6 – Due parate importanti su Petagna e Antenucci, non può nulla sul gran tiro di Kurtic.

Gonzalez 4,5 – Sarà pure reduce da un buon Mondiale, ma quello di oggi è un gemello irriconoscibile, con gravi lacune anche nel controllo del pallone.
Danilo 6 – La personalità si vede ma i compagni di reparto non sembrano esserne influenzati.
Helander 6 – Sfiora il gol a tempo scaduto colpendo il palo con una parte del corpo usata più nel rugby che in questo sport.

Mattiello 5,5 – A corrente alternata, si fa anche ammonire per un fallo evitabile, prestazione simile a quella fornita in Coppa Italia.
Dzemaili 5,5 – La Spal dà sempre l’impressione di essere superiore a centrocampo, un reparto che invece dovrebbe reggersi sulle sue giocate e sulla sua esperienza.
Pulgar 5 – Il primo che Inzaghi toglie dal palcoscenico, impreciso e mai illuminante.
Poli 5,5 – Non ingrana la marcia giusta, non strappa quasi mai in avanti. Solo qualche buon recupero difensivo, perché almeno la generosità non gli manca mai.
Dijks 6,5 – Il migliore in campo, com’era stato in Coppa Italia. Le sue progressioni in fascia spaventano spesso gli avversari, che non a caso si agglomerano sul suo lato di competenza.

Palacio 6 – Si spende come sempre fino all’ultima goccia. Ma pensare di mettergli sulle spalle tutto il reparto sperando in qualche miracolo è illusorio.
Santander 5,5 – L’armadio rimane ben chiuso, quasi un corpo estraneo.

Nagy (11′ st) 4 – Un fallo di mano incomprensibile spiana la strada all’espulsione che taglia le gambe al Bologna.
Falcinelli (27′ st) s.v. – Irrilevante il suo ingresso in campo per portare peso in attacco
Orsolini (32′ st) s.v. – Se non altro porta un po’ di vivacità, procurandosi una buona punizione e fornendo l’assist per il palo di Helander

Inzaghi 6 – Inutile chiedergli miracoli, con una squadra palesemente orfana di qualità e figure di riferimento in attacco.

Arbitro Giacomelli e assistenti 6 – Tanti cartellini gialli, di cui due portano all’espulsione di Nagy, ma le decisioni risultano tutte corrette.

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it