Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Sarr, Masina e Krejci al termine di Bologna-Crotone

Un buon Bologna nell’esordio vincente contro il Crotone

Mirante s.v. – Sostanzialmente inoperoso.

Krafth 6 – Un paio di discreti cross e buona affidabilità in contenimento sulla triade Palladino-Martella-Simy.
Gastaldello 6,5 – Preciso e sicuro.
Maietta 6,5 – Il solito gladiatore difensivo con quella grinta intrinseca che vale l’applauso in più, l’infortunio muscolare è una costante che preoccupa.
Masina 6,5 – A sinistra non si passa e Adam è propositivo anche dalla metà campo in su, bene.

Pulgar 6 – Il cileno raccoglie l’eredità tattica di Diawara, copertura sufficiente che limita però la lucidità propositiva, onestamente ci si aspetta qualcosa di più.
Taider 7 – Un palo da cineteca che grida vendetta, lo Zaffiro è pimpante, porta palla con autorità, vede i compagni e guadagna i sedici metri con disinvoltura.
Nagy 6,5 – Ottimo impatto sul campionato italiano per la stellina ungherese, che non tradisce emozioni al debutto e chiama Cordaz ad una parata decisiva

Verdi 7 – Bravo, bravo e ancora bravo. Due assist millimetrici che spalancano la porta al tandem Destro-Krejci, fiato e caparbietà con i quali conquisterebbe anche l’illusione di un calcio di rigore
Destro 6,5 – In palese ritardo di condizione atletica, ha due buone occasioni che il miglior Mattia non avrebbe di certo sbagliato. Poi però fa il gol che vale tre punti d’oro, sacrosanti, luce in fondo al tunnel che questo ragazzo merita.
Krejci 7 – Palo pieno e gol da bomber consumato regolarissimo annullato, proiezioni offensive sopraffine, tra i migliori in campo. 

Oikonomou 6,5 (dal 10′ st) – Entra a partita in corso con la sicurezza del titolare.
Rizzo 6,5 (dal 10′ st) – Impatto sul match da pollice altissimo, ha gamba, dribbling e visione di gioco. Prezioso.
Dzemaili 6,5 (dal 33′ st) –  Assist vincente dopo cinque minuti dall’esordio in rossoblù, sfiora il raddoppio e a casa lo aspetta Erjona. Cosa volere di più dalla vita?

Donadoni 7 – Bologna bello e sfortunato nel primo tempo, ripresa contro un Crotone più coriaceo. Azzecca i cambi, è un valore aggiunto.

Arbitro Gavillucci e assistenti 4,5 – Primo tempo orrendo con un errore da matita blu sul regolarissimo spunto vincente di Krejci, tanti dubbi sulle sventolate da fuorigioco e poco feeling tra la terna, il resto è un compitino.

© Riproduzione Riservata

Foto: bolognafc.it