Bigon:

Ma non doveva restare tutto così?

Mi sfugge il momento preciso in cui dal «va tutto bene così», al Bologna, si è passati al «bisogna cambiare tutto». Bigon, dopo la sconfitta col Chievo (penultima giornata), diceva di essere contrario alle rivoluzioni. Ma intanto sono partiti Donadoni, Verdi, Mirante e Masina, e tra poco altri titolari li raggiungeranno in un ignoto altrove. Vuoi che a far scattare la rivoluzione sia stata la sconfitta con l’Udinese? Basta quella a spiegarlo?

© Riproduzione Riservata