Saper aspettare

Saper aspettare

L’ascesa di Pulgar non è stata un’esplosione, ma il graduale progresso di un talento. Come quello che forse avrebbe fatto registrare Crisetig. E tanti altri ancora, se davanti non avessero avuto il peggiore degli ostacoli: l’impazienza.

© Riproduzione Riservata