Rassegna stampa 01/05/2017

Rassegna stampa 01/05/2017

Destro sale a quota 9 con 3 gol in 2 partite: il Bologna si gode il suo capocannoniere ‒ Archiviato il netto successo di ieri sull’Udinese, già questa mattina i rossoblù torneranno in campo per iniziare a preparare l’impegno di domenica prossima contro l’Empoli. Roberto Donadoni ritroverà Erick Pulgar, che ieri ha scontato la seconda delle due giornate di squalifica e, almeno sulla carta, Blerim Dzemaili. Anche il numero 31 tornerà a disposizione dopo il turno di stop, ma con la partenza per Montreal che potrebbe essere ad un passo (il condizionale è ancora d’obbligo in assenza dell’ufficialità) non ci sono certezze sul suo impiego. Da valutare in questi giorni anche i possibili rientri di Luca Rizzo e Filip Helander, ormai ai box da qualche settimana, oltre alle condizioni di Vasilis Torosidis, uscito ieri all’inizio del secondo tempo per una contusione al piede.
Il Bologna intanto si gode un Mattia Destro ritrovato. L’attaccante di Ascoli potrà anche fare di più, come ieri ha rimarcato lo stesso Donadoni, ma intanto è reduce da 3 gol nelle ultime 2 gare, è diventato il capocannoniere della squadra con 9 reti complessive, ha superato le 8 della scorsa stagione (che comunque si era interrotta il 12 marzo per infortunio) e può ora guardare al finale di campionato con rinnovata fiducia. La corsa sotto la Curva Andrea Costa, il coro personalizzato e l’abbraccio a fine partita testimoniano anche il feeling con la tifoseria. L’ultima doppietta in rossoblù risaliva a quella realizzata contro il Napoli il 6 dicembre 2015, mentre l’ultimo gol al Dall’Ara era di cinque mesi fa, il 20 novembre contro il Palermo. Tutto merito, verosimilmente, di una combinazione di fattori: la condizione fisica che finalmente lo sta sorreggendo e la fiducia e l’autostima che ne derivano. Una boccata d’entusiasmo per il ragazzo e per il club, un patrimonio da non disperdere.