Cuore e inchiostro

Rassegna stampa 03/07/2019

CORRIERE DELLO SPORT – STADIO

PULGAR, UNA FIRMA QUI

Grandi club vogliono il talento rossoblù, che ha una clausola di soli 15 milioni. Sabatini intende alzarla ma serve il suo consenso. Ci prova Mihajlovic. Caccia al centrocampista: Obiang oppure Dominguez. Skov Olsen è in mano al ‘Guru’, che è stato il primo a muoversi su di lui.

CORRIERE DI BOLOGNA

«PULGAR? DECIDE LUI SE RESTARE»

Fenucci: «Complesso cambiare la clausola». Schouten, Tomiyasu e Denswil sempre più vicini. Svelate le nuove (eleganti) divise per i 110 anni. E oggi via agli abbonamenti. Stadio, avanti piano col restyling. BFC-Merola, summit sul Cierrebi. Il club: «Per il Dall’Ara rispetteremo i tempi, ma la ricerca del partner è delicata».

RESTO DEL CARLINO

«IL BOLOGNA CHIEDERÀ A PULGAR DI RESTARE»

Fenucci: «Non si può alzare la clausola, dovrà decidere lui se esercitarla o rimanere. Santander? Vogliamo tenerlo. Skov Olsen ci piace, ma lo vuole mezza Europa». Stadio, scatta il conto alla rovescia: «Progetto pronto a metà mese». L’a.d. rossoblù rassicura il Comune sui tempi dell’opera.

GAZZETTA DELLO SPORT

CONTINUITÀ, PANCHINA FOLTA E GIOIELLINI: ORA IL BOLOGNA CREA

Fenucci a Pulgar: «Resta». E su Skov Olsen: «Si può…». L’a.d. rossoblù: «Solo Erick può decidere il suo futuro. Schouten il più vicino. De Rossi non verrà da noi. Santander? Dipende…».