Sempre e Comunque
shopping-bag 0
Items : 0
Subtotal : 0,00
View Cart Check Out

Rassegna stampa 04/08/2019

Rassegna stampa 04/08/2019

CORRIERE DI BOLOGNA

SEGNANO ANCHE DESTRO E SANTANDER, NELLA FESTA DI HALLER VINCE IL BOLOGNA

Mattia sblocca, il Ropero chiude: successo 3-2 sull’Augsburg, ma gli errori difensivi preoccupano. De Leo: «Una vittoria importante che dà continuità al nostro lavoro». Tanjga: «Abbiamo considerato l’amichevole come una gara di campionato». Martedì alle 17 la squadra tornerà ad allenarsi a Casteldebole. Raul, Figo e altre leggende: ci sarà il Real Madrid per il compleanno rossoblù. Festa dei 110 anni il 9 ottobre al Dall’Ara con i Blancos.

GAZZETTA DELLO SPORT

DESTRO-SANTANDER, IL BOLOGNA RIMONTA L’AUGSBURG: 3-2

Nell’ultimo test in Germania brilla la stellina danese Skov Olsen. I due centravanti mandano un messaggio al mercato, proprio nei giorni in cui il club è tornato alla carica per Kouame. In gol anche Svanberg. Ottimismo sul fronte Pulgar: il cileno pronto a discutere un nuovo contratto, modificando al rialzo la clausola rescissoria.

RESTO DEL CARLINO

JOEY SAPUTO: «MIHAJLOVIC OTTIMISTA. SARETE FIERI DEL BOLOGNA»

Il proprietario del club ai tifosi: «Mai più un anno come quello passato. Credo che la società sia maturata, se le cose vanno possiamo entrare in Europa, ma se vanno male non rischiamo la retrocessione. Anche nei periodi difficili i bolognesi mi hanno portato rispetto. Voglio continuare a essere coinvolto nella città e in uno sport che cresca con obiettivi realistici. Sinisa l’ho visto abbastanza carico e ottimista, mi ha detto che le cure stanno andando bene. È in casi del genere che serve l’aiuto di chi ci sta vicino: non abbiamo mai pensato di cambiare allenatore. Guardo sempre le partite registrate, soffro troppo. Non sono tifoso né della Virtus né della Fortitudo, ma mi piace il tifo caldo del palasport. E sono contento per i Toronto Raptors, campioni NBA. Lappalainen a Montreal è un’idea di collaborazione, speriamo sia l’inizio di un progetto. Magari un giorno potrà venire in Serie A. Il nuovo Dall’Ara è un investimento che aiuterà il club a crescere. Però non volevo buttarmi in un progetto di cui non conosco la fine». Qualche dettaglio in più sulla questione stadio dall’a.d. Claudio Fenucci: «Il tema principale oggi è l’individuazione del partner industriale. Ne serve uno solido e capace di sviluppare quattro cantieri contemporaneamente».