Verdi: “Voglio completare ciò che ho iniziato a Bologna, ho deciso col sorriso sulle labbra”

Rassegna stampa 05/01/2018

CORRIERE DI BOLOGNA

SIMONE VERDI ALZA IL MURO

Il futuro dell’ala non è ancora scritto. Respinto il Napoli, potrebbe arrivare l’Inter. Ma il giocatore non ha dubbi: vuole restare ed è pronto a dire no anche alla cessione a giugno. Intanto ha recuperato, contro i granata ci sarà.

RESTO DEL CARLINO

MAZZARRI, L’ALLIEVO DI ULIVIERI CON IL BOLOGNA NEL DESTINO

A Napoli debuttò in panchina dopo Donadoni. All’inizio della carriera, sotto le Due Torri, il mister toscano lo fece crescere, poi se lo portò in Campania come vice. Ha lavorato anche con Bigon, fu l’attuale d.s. di Saputo a ‘regalargli’ Cavani.

I ROSSOBLÙ NON HANNO FRETTA, LE SCELTE DELL’ALLENATORE ORIENTERANNO LE CESSIONI

Il modulo può cambiare le priorità. Crisetig prende tempo con il Crotone, Falletti e Petkovic hanno richieste. E c’è il caso Dzemaili da risolvere.

REPUBBLICA

GASTALDELLO E IL MISTER AMICO: «CON MAZZARRI IL TORO REAGIRÀ»

Domani Torino-Bologna alle 12:30, l’ex rossoblù è stato allenato sia da Mihajlovic che dal sostituto.

«VERDI VUOLE RESTARE QUI»

Parla l’agente del fantasista: «Non ci siamo posti il problema neanche per giugno». Crisetig verso il ritorno al Crotone.